La serie ZenFone sta regalando ad Asus, in questi ultimi anni, non poche soddisfazioni. I prodotti di questa serie sono stati, fin’ora, ben pensati sotto tutti i punti di vista, persino economico. L’unica nota negativa che potrei mostrare su questa intera famiglia di device eccezionali, risale all’enorme numero di varianti create, che non fa altro che creare confusione. Arrivano notizia sul nuovissimo Asus ZenFone 3 , che si mostra in ben due varianti su GFXBench. Vediamo di cosa si tratta!

Uno screen esplicativo

Grazie a GFXBench troviamo due nuovi modelli, lo Z010DD e  lo Z012D che saranno, con grande probabilità, due future varianti del nuovissimo Asus ZenFone 3. Le specifiche, per il primo modello, sono di primo piano: Qualcomm SnapDragon 650, Adreno 510 e 32GB di memoria interna (Android 6.0).

Asus-Zenfone3 specifiche
Le specifiche tecniche di Asus Zenfone 3 modello Z012D.

il secondo modello invece sembra essere un po’ più economico e soprattutto un modello che sembra accostarsi ad essere un vero e proprio phablet, con display da 5.9 pollici la cui risoluzione però si ferma appena a 720p. All’interno inoltre troviamo uno Snapdragon 615 abbinato sempre a 3 GB di RAM ed al medesimo comparto fotografico dell’altro modello.

Interessante anche il cambio di politica di Asus, che sembra aver deciso di adottare delle soluzioni Qualcomm invece delle già ottime Intel. Ma i motivi potrebbero essere molto chiari e relativi alla scarsa compatibilità delle CPU Intel con alcune app (o sarebbe meglio dire all’enorme ed estremamente favorita compatibilità dei prodotti Qualcomm).

Al momento purtroppo, sembrano non esserci ulteriori notizie, ma ne sapremo di più appena verranno presentati all’MWC verso metà Febbraio 2016. Seguitemi per ulteriori sviluppi 🙂

CONDIVIDI
Articolo precedenteClash of Clans Bot 5.1.4: nuova versione, nuove features!
Articolo successivoOpenMandriva
Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.