Il fantastico Grub Customizer!

Dopo le diverse guide per il ripristino del Grub danneggiato, mi è sembrato importante (se non fondamentale) presentarvi una guida per cambiare la posizione dei sistemi operativi del Grub e come cambiare l’OS di avvio predefinito.

Vi spiego i passaggi in maniera dettagliata.

Grub e OS: una storia infinita?

Ogni qualvolta installate una distro Linux (o reinstallate Windows), vi ritrovate sul Grub una miriade di sistemi operativi avviabili? Magari quello che si avvia in maniera predefinita è l’ultimo che avete installato ma in realtà volevate avviare Windows o un’altra distro?

Nessun problema. Risolviamo subito.

Come cambiare OS predefinito all’avvio del PC

Ecco un classico grub:

come potete vedere, contiene Windows Vista e Linux Ubuntu (in una versione particolarmente antiquata). Il sistema che si avvierà in maniera predefinita, una volta accesso il PC e lasciato caricare, sarà appunto Linux Ubuntu, perché in cima alla lista.

Ma questa storia non vi va giù. Quindi:

  • avviate Ubuntu e, su un terminale con privilegi d’amministratore (sudo -i), scrivete (sostituendo, se necessario, gedit con il vostro editor di testo preferito su Ubuntu):
sudo gedit /etc/default/grub
  • si aprirà un file. All’interno troverete diverse scritte, tra cui:
GRUB_DEFAULT=0
  • sostituite “0” con il numero corrispondente all’OS che volete avviare di default. Per sapere a quali numeri corrispondono i vostri sistemi operativi, date il seguente comando:

sudo fdisk -l

  • a questo punto, una volta cambiato il valore di 0 col numero del sistema che volete avviare di default sul PC, salvate il file e dopo date il comando:
sudo update-grub

fatto!

Come cambiare ordine OS Grub?

Beh. Semplicissimo. Aprite di nuovo quel file col comando:

sudo gedit /etc/default/grub

all’interno troverete delle scritte di questo tipo:

title      Windows XP (NTFS)
root      (hd0,1)
savedefault
makeactive
chainloader   +1

title      Ubuntu Edgy 6.10 (kernel 2.6.17-10-generic)
root      (hd0,8)
kernel      /boot/vmlinuz-2.6.17-10-generic root=/dev/hda9 ro quiet splash
initrd      /boot/initrd.img-2.6.17-10-generic
quiet
savedefault
boot

vi basta semplicemente invertire le scritte (che corrispondono all’ordine di visualizzazione degli OS nel Grub) manualmente, magari con un bel taglia/incolla.

Una soluzione veloce e pratica a tutto questo? (sono nabbo)

Esiste il bellissimo Grub Customizer, un applicazione per Linux con interfaccia grafica che permette di fare tutto ciò che ho elencato nella guida in maniera semplice e veloce (oltre che meglio capibile).

  • installatelo con i seguenti comandi:
sudo add-apt-repository ppa:danielrichter2007/grub-customizer
sudo apt-get update
sudo apt-get install grub-customizer

apritelo e godetevelo!