Home / Guide / Come Hackerare una WPA/WPA2 in maniera facile e veloce con Fluxion!

Come Hackerare una WPA/WPA2 in maniera facile e veloce con Fluxion!

Qualche tempo fa vi proposi diversi metodi e programmi con il quale effettuare un hacking completo e funzionale su PC con sistema operativo Linux o Windows (in alcuni casi anche MAC OS e BSD). Non vi ho però ancora postato nulla di ESTREMAMENTE intuitivo, qualcosa che abbia una bella interfaccia grafica, una GUI che vi faccia facilmente capire cosa state facendo e cosa volete fare. Vi parlo oggi di come hackerare una rete WiFi WPA/WPA2 con Fluxion su Linux

Hacking semplice? con una interfaccia grafica? 

Esattamente. Cominciate scaricando Fluxion da qui in formato .deb ed installatelo sulla vostra distro preferita (preferibilmente su Kali Linux, in maniera da avere già tutti i driver ed i file necessari).

Come si hackera una rete WiFi WPA/WPA2 con Fluxion?

Vi mostro di seguito tutti i passaggi.

  • Fate uno scan delle reti;
  • Catturate un handshake;
  • Usate l’interfaccia WEB;
  • Lanciate un istanza FakeAP per imitare l’access point originale;
  • Spawnate un processo MDK3, che andrà a deautenticare tutti gli utenti connessi alla rete che volete hackerare, in maniera da connetterli dentro una FakeAP e permettegli di inserire una password WPA;
  • Un server DNS falso viene lanciato per catturare tutti i DNS richiesti e che vengono reindirizzati agli host che fanno girare lo script;
  • Un portale malevolo viene lanciato per mostrare una pagina, che mostra e chiede all’utente di inserire la sua password WPA;
  • Ogni password inserita viene verificata dall’handshake catturato prima;
  • L’attacco viene automaticamente terminato nel momento in cui la giusta password viene inserita.

Trovate dei tutorial approfonditi sul programma a questo indirizzo e la pagina del programma GitHub qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

*GUIDA*: Permessi ROOT su Archos Platinum 55!

Dopo aver dato un’occhiata al ROOT del fratello minore Archos 50e Neon, ecco che vi …

Powered by moviekillers.com