Ora disponibile il rilascio 3.23.4 di GNOME, il DE (e l’insieme delle app) che può essere definito uno dei pilastri portanti fra i DE attualmente esistenti (forse grazie alla fama acquisita da Ubuntu? chissà).

Cambiamenti Generici

L’ultima versione viene definita dagli sviluppatori come una delle più consistenti in termini di novità integrate, troviamo infatti diversi incisivi fix di memoria per EOG, miglioramenti generali per il web browser Epiphany, GJS ora supporta JavaScript ES6, GNOME Calendar finalmente ha il supporto per il calendario online (quindi con sincronizzazione online-offline), Librsvg comincia a fare uso del linguaggio Rust, Fix Mutter Wayland e moltissimi altri fix che trovate all’annuncio ufficiale.

GNOME 3.24 dovrebbe arrivare entro Marzo 2017, almeno secondo i developer.

Cambiamenti alle APP

Le modifiche relative alle app del pacchetto all-inclusive GNOME, riguardano delle traduzioni migliori per dconf-editor, fix per Evolution, miglioramenti a GNOME Builder, rinnovate le notifiche per GNOME Music, miglioramenti d’usabilità per GNOME TODO e molto altro.

Secondo la roadmap ufficiale, GNOME 3.24 beta (3.23.90) porterà il codice in code-freeze, quindi aspettative la versione 3.24 per Marzo, come da programma (il 22 Marzo).