Uno dei tanti Chromebook in circolazione.

Dopo annie ed anni di Chromebook con processori Intel e ARM, finalmente Google compie il grande passo e comincia a sviluppare il primo chromebook con piattaforma AMD.

La notizia arriva direttamente da review.coreboot, dov’è possibile leggere tra le vari stringhe, il nome del nuovo progetto, Google Kahlee (che probabilmente sarà solo il nome in codice) e, se leggete bene, noterete come la CPU utilizzata sia proprio AMD, anche se non è specificato il modello.

Ad ogni modo, il Chromebook AMD contiene due slot M.2 ed è basato su una CPU AMD Stoney Ridge, quindi la piattaforma del 2016 a 28 nm e CPU Core di tipo Excavator, con grafica di terza generazione GCN.

Ulteriori informazioni appena disponibili.