Ripropongo questa mia non recentissima guida, che continua a riscuotere successo grazie anche ai vari tentativi di modding effettuati sui Lumia, nel tentativo di inserire l’OS Android. Godetevela.

Windows Mobile, il sistema operativo mobile di casa Redmond, si è col tempo evoluto non poco. Ricordo ancora l’innovativa, almeno per i tempi, interfaccia di Windows Mobile 6, un sistema che poneva le basi per un mondo business ben organizzato e solido. Tuttavia, le applicazioni per Windows Phone, spesso e volentieri non sono numerose e ben riuscite come quelle sviluppate per Android, e ciò ci ha portato a chiederci: ma se installassimo le app Android su Windows Mobile?

Eccomi quindi a rendere veritiero questo quesito. Vi presento la mia guida su come installare app Android APK su Windows 10 Mobile!

Premessa

Essendo una procedura sperimentale, il tool ha delle limitazioni, ovvero le seguenti:

  • Il tool consente di inviare file .apk Android solo tramite ADB;
  • Il funzionamento non è ancora del tutto stabile;
  • Non tutte le app Android possono funzionare correttamente, in particolar modo quelle che richiedono i servizi di Google non potranno essere utilizzate;
  • Si tratta di un tool leaked, proveniente dal mercato cinese che si colloca nel Progetto Astoria;
  • Il funzionamento è stato appurato su Windows 10 Mobile build 10166;
  • Sono supportati solo alcuni dispositivi Lumia (920, 925, Icon, 830, 930, 1020, 1520, 635, 730, 820, e 435)

Come installare APK su Windows 10 Mobile!

Vi ricordio che la seguente procedura richiederà un po’ di tempo, e soprattutto, di praticità con gli smartphone. Se non riuscite nemmeno ad installare un’app dallo Store, lasciate perdere. Iniziamo subito!

  • Scaricare il Connect Tool da questo link;
  • Scaricare sul PC l’SDK Android e il tool ADB (a questo indirizzo troverete una versione compatta e più adatta);
  • Scompattate il Connect Tool e installate IoOverUsbInstaller.msi e vcredist_x86.exe con doppio click;
  • Da smartphone andate su Impostazioni–>Aggiornamenti e sicurezza–>per gli sviluppatori–>Modalità Sviluppatore attiva, Individuazione dispositivi attiva;
  • Spostatevi nella cartella in cui si avete scompattato il Connect Tool e aprite un terminale all’interno. Se non sapete come fare, per comodità andate su C:/–>Windows–>System32, copiate il file cmd.exe e incollatelo nella cartella in cui avete estratto il connect tool. Adesso digitare il comando:

wconnect usb

se lo smartphone è connesso via USB oppure scrivete:

wconnect 192.168.xxx.xxx

se smartphone è PC sono connessi alla stessa rete WiFi, completando l’indirizzo IP con i dati della vostra rete;

  • Inizierà quindi una procedura di accoppiamento tramite PIN (per visualizzarlo sullo smartphone basta premere il pulsante “Associa” nella sezione per gli sviluppatori) alla fine del quale PC e smartphone potranno parlare tramite ADB. Per verificare che il collegamento funzioni correttamente, è possibile eseguire da terminale il comando “ADB Devices” (se funziona vi apparirà sullo schermo l’ID del dispositivo);
  • Posizionate l’apk Android nella cartella in cui si trova il tool ADB, spostatevi da terminale al suo interno e digitate il comando:

adb install xxx.apk

inserendo, al posto di xxx, il nome della vostra applicazione. Inizierà così l’installazione nello smartphone Windows 10 Mobile. Trovate un tutorial video qui sotto:

Posso installare anche io il Google Play Store?

Secondo alcuni utenti, è possibile installare Google Play Store e altre app di Google anche su Windows Mobile, eccone una testimonianza:

apk su windows 10 mobile

potete seguire la discussione a questo link.