Vi riporto questa mia vecchia guida, che vi permetterà di installare WhatsApp sul Desktop Linux.

Non molto tempo addietro vi parlai del client di WhatsApp per Windows, Mac e Linux. Purtroppo, in questo preciso momento, sembra che il sito in proposito sia offline e non sappiamo quando riprenderà la sua attività. Nel frattempo, vi propongo un tutorial d’installazione del Client Desktop di WhatsApp per Linux (Debian e derivate). Godetevelo!

Metodo 1: Installiamo Whatsapp client desktop per Linux da terminale

Aprite un terminale e scrivete (per la versione a 32 bit):

sudo apt-get install gdebi

wget https://github.com/Aluxian/WhatsApp-Desktop/releases/download/v1.1.0/UnofficialWhatsApp_linux32.deb

sudo gdebi UnofficialWhatsApp_linux32.deb

invece per la versione a 64 bit scrivete:

sudo apt-get install gdebi

wget https://github.com/Aluxian/WhatsApp-Desktop/releases/download/v1.1.0/UnofficialWhatsApp_linux64.deb

sudo gdebi UnofficialWhatsApp_linux64.deb

troverete WhatsApp installato sul PC senza problemi.

Metodo 2: Installazione di WhatsApp per Linux da pacchetti

Se non siete amanti del terminale (e siete su Linux? Eretici) potete tranquillamente installare WhatsApp con un doppio click sul pacchetto scaricato. Vi si aprirà il vostro gestore di pacchetti preferito (Ubuntu Software Center, GDebi ecc.).

Download: Whatsapp Client 32 bit |  Whatsapp Client 64 bit

Consiglio per i miei carissimi utenti

Nel caso in cui vi si apra una schermata simile nel momento in cui aprite il client Desktop:

WhatsApp Linux

il motivo sta semplicemente nella versione dei browser che state utilizzando. Basta aggiornare i vostri browser all’ultima versione e il client ricomincerà a funzionare. Date un’occhiata anche alla pagina di GitHub.