Una delle mie antiche guide ancora valide per tutti gli appassionati. Rieccola, come mai prima d’ora.

Linux, in particolar modo Ubuntu, è molto apprezzato in questi ultimi anni, sia per la sua completezza che per la facilità d’uso. Tuttavia a volte, cose come montare automaticamente delle partizioni all’avvio, non sono preimpostate, e vanno sistemate (a meno che non vogliate montare manualmente ogni singola volta la/le specifica/che partizione/i). Vediamo come fare.

NOTA: Questa guida è valida da Ubuntu 12.04 (Kubuntu, Xubuntu et similia) in poi. 

Ecco come montare automaticamente delle partizioni all’avvio del sistema!

A) Per iniziare, montate manualmente la partizione interessata cliccandoci su, sulla sezione Risorse del sistema: se compare la freccetta (partizione montata) si può procedere;

B) Aprite la Dash di Ubuntu e scrivete sul campo di ricerca “Dischi“. Aprite l’app che vi spunterà (sulle versioni più antiche si chiamava “Gestore Dischi“);

C)  Seguite le frecce in senso orario e selezioniate il disco che volete montare all’avvio. Scegliete la partizione precedentemente montata e cliccate sull’icona a forma di ingranaggi:

montare-automaticamente-partizione-linux

D) Comparirà un menù a tendina: selezionate “Modifica opzioni di montaggio…“;

E) Spuntate l’opzione “Montare all’avvio“:

montaggio-automatico-linux

F) Controllate che la voce “Punto di mount” contenga il percorso della partizione selezionate, non toccate il resto. Date Ok, riavviate e verificate se la partizione viene montata automaticamente di default all’avvio del sistema.

E se ho una partizione NTFS?

In questo caso dovete aggiungere una stringa di testo sul campo appena sotto “Nome icona simbolica“. Inserite, sotto quel campo, questo comando:

silent,umask=000,uid=1000,locale=it_IT.utf8

Fatto! Adesso avrete, oltre il pieno controllo dei file della partizione NTFS, anche un cestino separato e il supporto ai caratteri corretti. Per dubbi e altro, al solito, fatemi sapere 🙂