Se avete distrutto il vostro Samsung Galaxy S, beh, è venuto il giusto momento per ripristinarlo, con questa semplicissima guida. So che il device ormai non è di nuova fatturazione, ma qualcuno di voi ancora c’è l’ha a disposizione e non vedo perché non vi possa tornare utile. Oggi quindi vi presento una guida per ripristinare il Samsung Galaxy S (GT-i9000).

 

Punto 1: Preparazione dei file e delle impostazioni

A) Scaricate il programma KIES per Windows da qui (vi servirà per i driver);

B) Scaricate il programma ODIN da qui (vi servirà per ripristinare il telefono);

C) Scaricate il firmware Android 2.3.6 GingerBread da qui (il software ufficiale).

D) Assicuratevi che la batteria del telefono abbia un minimo di carica.

Punto 2: Ripristino del telefono

A) Installate KIES sul PC. Collegati ad internet, attaccate il telefono, tramite cavetto, al PC. Installerà automaticamente i driver;

B) Mettete il telefono in download mode. Per farlo, spegnete il telefono e tenete premuti contemporaneamente i tasti Volume -, tasto centrale, accensione:

Download Mode Samsung Galaxy S1
La modalità “Download” di un Samsung Galaxy S1

C) Aprite ODIN. Scompattate il firmware scaricato, all’interno saranno presenti diversi file. A noi interessa solo il file: CODE_I9000XXJVU_CL851880_REV03_user_low_ship.tar.md5;

D) Collegate il telefono al PC. ODIN riconoscerà il vostro telefono:

ODIN Samsung

E) Cliccate, su ODIN, su PDA e andate a selezionare il file che ci interessa, ovvero CODE_I9000XXJVU_CL851880_REV03_user_low_ship.tar.md5:

F) Cliccate su START e attendete la fine (5 min. C.a.).

Fine! Adesso il vostro Samsung Galaxy S (GT-i9000) sarà ripristinato 😀