Dopo la recente pubblicazione del ROOT per diversi smartphone LG, ve ne propongo una nuova che si pone come obiettivo il ROOT di tutta una serie di device sempre della casa Sud-Coreana. La seguente guida è valida per il ROOT dei seguenti dispositivi:

  • LG F60 (tutte le varianti)
  • LG Tribute (tutte le varianti)
  • LG G2 (tutte le varianti)
  • LG MS395/D393
  • LG G3 (tutte le versioni)
  • LG L90 (tutte le versioni)
  • LG Transpyre
  • LG Volt (LS740)
  • LG G Flex 2

NOTA: La garanzia andrà a farsi benedire (a meno che non dite due paroline magiche all’assistenza di LG..)(a volte LG non ci fa nemmeno caso fortunatamente)

1. Prepariamoci al ROOT!

A) Scaricate i driver LG da qui;

B) Scaricate lo script ROOT da qui;

C) Caricate la batteria almeno al 40 %.

2. Otteniamo i permessi speciali ROOT!

A) Collegate il telefono al PC tramite cavo USB e abilitate il Debug USB;

B) Sul PC, doppio click sullo script ROOT. Si aprirà un terminale. Seguite le istruzioni a schermo e andate avanti. Se tutto è andato bene, la situazione dovrebbe più o meno essere questa:

lg-root

Fine!! Avete adesso i permessi ROOT. Basta riavviare il telefono 🙂

NOTA2: Se ottenete l’errore “MSVCR100.dll is missing” , installate il pacchetto Visual C++ Redistributable.
Download: 32 bit / 64 bit.