Non di recentissima manifattura ma comunque da parlarne, il Sony Xperia Z2 è stato un top di gamma che non ha smesso di far parlare di se, dal prezzo alto e dalle geniali caratteristiche. Parliamo quindi oggi di come ottenere i permessi ROOT sul tanto amato Sony Xperia Z2!

Parte 1: Scarichiamo tutto il necessario per il ROOT

A) Scaricate EasyRootTool da qui;

B) Abilitate Debug USB da Opzioni Sviluppatore. Se Opzioni Sviluppatore sul telefono non è presente, premete 7 volte su “Numero Build” che trovate su Impostazioni–>Info;

C) Scaricate PC Companion da qui;

D) Caricate oltre il 30% la batteria del telefono. Sempre utile una buona carica se sbagliate qualcosa.

 

Parte 2: Permessi ROOT in arrivo!

A) Collegate il telefono al PC tramite porta USB;

B) Estraete il contenuto di EasyRootToolkit in una cartella qualsiasi del PC e date doppio click sul file install.bat. Se siete su Linux, doppio click sul file install.sh. Si aprirà questa schermata:

easy-root-tool
EasyRootTool.

premete un tasto qualsiasi da tastiera per avviare la procedura di ROOT. Impiegherà qualche minuto. Alla fine, avrete i permessi ROOT. Per verificare se li avete, riavviate il telefono e provate un’app che li necessita, oppure scaricate RootChecker dal Play Store e verificatene la presenza.

Ricordatevi di scrivere se avete problemi o per supporto vario (o per ringraziare!)