Home / Guide / *GUIDA*: Permessi ROOT sul Samsung Galaxy A5!

*GUIDA*: Permessi ROOT sul Samsung Galaxy A5!

I permessi di Root sono dei permessi speciali che vi consentono di effettuare operazioni speciali, quindi eseguire app che richiedono permessi speciali e molto altro (e ben dovreste saperlo: ne ho parlato così tante volte!).

Ecco come ottenere i permessi Root sul Samsung Galaxy A5!

NOTA: Il processo, altererà il contatore KNOX, di conseguenza, invaliderà la vostra garanzia. A vostro rischio e pericolo quindi. 

Punto 1: Preparazione dei file necessari al ROOT di Galaxy A5

A) Scaricate i driver USB per Samsung da qui (opzionali, solo nel caso in cui non riusciste a far riconoscere il telefono al PC);

B) Scaricate il Pacchetto Root da qui;

Punto 2: Otteniamo i permessi ROOT su Samsung Galaxy A5

A) Installate i Driver USB sul PC;

B) Estraete, su una cartella qualsiasi del PC, il file .zip del Pacchetto Root;

C) Aprite ODIN sul PC (doppio click sul file .exe);

D) Spegnete il dispositivo ed avviatelo in modalità Download, premendo i tasti Volume meno+Home+Power. Premete il tasto Volume su per confermare ed entrare in “Download Mode“;

E) Collegate il dispositivo al computer tramite cavo USB;

F) Cliccate su PDA e selezionate il file CF-Auto-Root-a3ulte-a3ultexx-sma500fu.tar.md5 (si trova dentro il file scaricato alla lettera b del Punto 1):

odin-pda

Cliccate su Start per avviare la procedura.

Fatto! Adesso avete i permessi ROOT sul vostro Samsung Galaxy A5!

Nel caso in cui SuperSU non sia presente nel menù delle App, installatelo tramite il Play Store.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come verificare un file .ISO! (Windows, Linux)

Spesso mi concentro sugli argomenti più complicati, dimenticando quelli più semplici. Vi ho mai parlato …