Altra mia antica arcaica guida appena revisionata.

La Recovery è un passo fondamentale verso una moltitudine di operazioni da smanettoni e non solo per loro.

La sua installazione infatti, permette di creare backup dell’intero sistema (diverso da quello dei comuni programmini di backup per Android, quello delle recovery è completo), installare ROM secondarie e molto, molto altro.

State attenti però: seguite con cura la procedura o vi ritroverete a perdere altro tempo a doverlo ripristinare in caso di errori.

Punto 1: Recovery e file necessari

A) Scaricate ed installiamo i Driver USB da qui;

B) Scaricate Odin da qui (vi consiglio la versione 3.10 per un S5);

C) Scaricate la Recovery da qui;

 

 

Punto 2: Installazione della Recovery

A) Spegnete il vostro Samsung Galaxy S5 ed avviatelo in “Download Mode” premendo contemporaneamente i tasti Volume meno+Home+Power. Premete il tasto Volume su per confermare;

B) Collegate il telefono al computer tramite cavo USB;

C) Cliccate sulla voce “PDA” e selezionate il file openrecovery-twrp-2.7.1.1-hlltexx.img.tar:

D) Cliccate sul tasto Start per avviare la procedura.

Fatto! Ora attendete qualche minuto, il telefono dovrebbe riavviarsi e avere la Recovery TWPR installata.

 

Come entro in Recovery?

Semplice. Da telefono spento, tenete premuti contemporaneamente i seguenti tasti: Home+ Volume su+Accensione:

twrp-recovery

Vi ritroverete dentro la Recovery modificata.