Questo top di gamma dei nostri tempi, di fatturazione Lenovo, che possiede il primato al mondo nella produzione dei computer fissi, arriva nelle nostre mani (per i fortunati che lo hanno acquistato) senza permessi ROOT e con bootloader bloccato, cosa che impedisce l’alterazione di qualsiasi parametro del telefono, dalla recovery ad una ROM alternativa, magari migliore di quella installata.

Ecco quindi come sbloccare il bootloader di Lenovo ZUK Z2 Pro, edizione normale e PRO!

NOTA: La seguente procedura cancella la vostra memoria interna. Fate quindi un backup prima.

 

1: File necessari allo sblocco del bootloader

  • Per iniziare, scaricate ed installate ADB sul PC da qui;
  • Caricate la batteria del telefono almeno al 40% prima di procedere;
  • Abilitate il DEBUG USB dalle opzioni sviluppatore. La personalizzazione effettuata da Lenovo sul telefono fa si che venga raggiunta in un altra maniera diversa dal solito. Per arrivarci: “About  -> ZUI version“, scorrete in basso fino a Numero build e premete 7 volte sulla scritta numero build. Apparirà il messaggio che vi avviserà che si sono aperte le Opzioni Sviluppatore:

sblocco bootloader lenovo zuk z2

  • ora tornate al menù Settings–>About–>Status:

come sbloccare bootloader zuk z2

  • dovete segnarvi il vostro numero seriale“. Nel caso in cui è composto da 8 cifre non dovete fare nulla a parte segnarvelo, ma se invece è da 6 cifre, alla fine di esso dovete aggiungere due zeri per completarlo mentre lo segnate da qualche parte:

numero seriale zuk z2

2: Sblocchiamo il bootloader di Lenovo Zuk Z2!

  • Collegate il telefono al PC con cavo USB;
  • apparirà una schermata sul telefono: accettate;
  • andate nella cartella directory di Fastboot/ADB, tenete premuto il tasto “Shift“, fate click con il tasto destro del mouse e poi fate clic su “Apri finestra di comando qui“;
  • ora nel terminale digitate il seguente comando:

adb devices

  • ora andate in modalità bootloader/fastboot. Per farlo, nel terminale date il seguente comando:

adb reboot bootloader

  • Ora lo ZUK Z2  non viene riconosciuto come un dispositivo, sarà necessario specificare l’id OEM. Il codice è “-i 0x2b4c, qualsiasi comando fastboot deve essere suffisso con il seguente codice:

-i 0x2b4c

sblocco bootloader zuk z2 normale e pro

  • copiate il file unlock_bootloader.img nella cartella adb;
  • ora digitate il comando:

fastboot -i 0x2b4c flash unlock unlock_bootloader.img

  • per finire, date il comando:

fastboot -i 0x2b4c oem unlock-go

ora avete il bootloader sbloccato su ZUK Z2!