Vi ho parlato in diverse occasioni dei vari problemi relativi al sito ed al Forum di Linux Mint, ad esempio spiegandovi chi e perché ne ha hackerato i server, oppure invitandovi a cambiare la password del Forum hackerato e proponendovi addirittura una guida su come scoprire se sono presenti backdoor sul sistema. Ma stavolta Mint risponde all’attacco.

Dal blog di Linux Mint arriva un’ottima notizia relativa alla scarsa sicurezza di sito e Forum: da oggi in poi tutti gli indirizzi relativi a tutti e due i servizi avranno host su server con connessione HTTPS (blog compreso, anche se quest’ultimo è ancora in corso). Questo renderà le connessioni decisamente molto più sicure, senza DNS falsi dietro.

Inoltre, saranno disponibili, oltre al classico MD5, anche la SHA256 e le informazioni GPG per tutti coloro che saranno interessati a visualizzarle.

Sito ufficiale, Forum e blog sono al sicuro: qualche protezione per l’OS?

Si. Il team ha pensato anche a questo. Per evitare possibili e mal volute intrusioni sul sistema, si sta pensando di re-inserire il firewall Gufw di default sulle ISO di Linux Mint. Grazie a questo, la rete verrà scansionata e di conseguenza le probabilità che un attacco possa essere compiuto diminuiscono drasticamente.

Gli sviluppatori avvisano che stanno lavorando davvero duramente per rendere il sistema ancora più sicuro, evitando che qualsiasi incidente di simil tipo si possa ripetere in futuro. Speriamo in bene.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAmerica’s Army in arrivo su Linux!
Articolo successivo*GUIDA*: Root e Recovery su Teclast X80Plus!
Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.