Home / Linux / Mageia 3: ecco cos’è successo in 2 anni e mezzo

Mageia 3: ecco cos’è successo in 2 anni e mezzo

Nata come fork di Mandriva Linux, Mageia è un argomento che abbiamo già discusso qui, riguardo la release candidate del suo terzo proponimento (per chi volesse approfondirne le caratteristiche). Il sistema, dopo ben 2 anni e mezzo di sviluppo, si è evoluta alla versione 3.

Mageia-3-homepage
L’Homepage del sito di Mageia

Changelog

Ecco cos’hanno combinato gli sviluppatori in 2 anni e mezzo di lavori forzati:

  • Updates to RPM (4.11) and urpmi, which has been given a good Mageia turnout and cleanup
  • Kernel 3.8
  • systemd 195
  • GRUB is the default bootloader; GRUB2 is available to test.
  • Revamped package groupings for installation and rpmdrake
  • KDE 4.10.2
  • GNOME 3.6.
  • Xfce 4.10
  • Libreoffice 4.0.2

Download e Info

Hanno aggiornato le seguenti applicazioni e i seguenti pacchetti.

Per il changelog completo, andate qui.

Home e download di Mageia 3.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Kernel Linux 4.17: tutto ciò che c’è da sapere

Il Kernel Linux 4.17 sta arrivando e vi ho, in queste settimane (come sempre!) snocciolato …