Mia antica recensione, che resta comunque molto recente. Gustatela come l’ultima volta.

Ne è passato di tempo dalla review riguardo alla versione 3 di questo interessante programma. Adesso è arrivata una nuova versione, la quarta, che mi è stato gentilmente proposto di recensire grazie ad una licenza completa. Andiamo a vedere da vicino PDF Converter Elite 4.

1. Installazione: Classica e senza software in plus

installazione-pdf-converter-elite-4

Sapete, capita spesso di dover installare programmi che, durante l’installazione, magari cliccando sulla modalità “Standard” della stessa, installano altri programmi o estensioni totalmente inutili solo per strategie di marketing. Ebbene: qui non ne abbiamo. Ma avremmo preferito l’italiano durante l’installazione.

2. Essere o non essere, licenza o non licenza?

Una volta installato il programma, ci chiederà se continuare ad utilizzarlo gratuitamente per 7 giorni e se acquistare una licenza. Anche in questo caso le opzioni sono diverse, è stato solo tolta la possibilità di inviare mail o condividere l’esistenza del programma:

licenza

3. Eccomi la versione completa. Le funzionalità?

PDF Converter Elite 4 comprende tutta una completa serie di funzioni. In aggiunta, oltre alla conversione da PDF a Word, Excel, PowerPoint, Publisher, HTML e immagini, è stata aggiunta la possibilità di convertire PDF in AutoCAD, in testo e in OpenOffice, quindi .ODT:

pdf-converter-elite-4-conversioni

è stato inoltre migliorata la visualizzazione dei PDF, con un interfaccia quasi più gradevole di Adobe Reader stesso e una maggiore velocità di visualizzazione. Anche l’interfaccia è stata completamente ridisegnata, assumendo un look accattivante. Almeno per me.

4. Da PDF ad Excel. Funziona veramente?

Sinceramente, ero molto scettico di fronte ad una conversione da PDF a Excel. Tuttavia, la schermata di conversione è molto chiara e ben strutturata, permette addirittura di selezionare porzioni di aree da convertire e di spostare, aggiungere, rimuovere colonne a vostro piacimento:

pdf-converter-elite-4-excel

il risultato finale è stato buono. Persino su una vecchia versione di OpenOffice.

5. Invece da PDF a ODT (OpenOffice)?

Anche in questo caso se l’è cavata molto bene, meglio di quanto mi aspettassi. Ogni parte del testo è modificabile e la conversione non ha richiesto lunghi tempi, persino con file molto grandi, di diversi e diversi megabyte:

pdf-converter-elite-4-odt

6. Batch. La conversione multipla funziona ancora?

La conversione multipla va a gonfie vele, senza intasamenti o strani errori. Come al solito, è richiesto però un captcha di verifica per iniziare l’operazione. Inoltre, purtroppo, non è possibile effettuare multiple conversioni da PDF ad AutoCAD:

pdf-converter-elite-4-batch

7. Elite 3 VS Elite 4: Cosa cambia realmente?

Da PDF Converter Elite 3 al 4 c’è una differenza sostanziale/abissale. Come detto prima, l’interfaccia utente (GUI) è stata completamente ridisegnata (in meglio), sono stati aggiunti più formati per le conversioni, aumentata la velocità di conversione e di visualizzazione dei PDF. E’ stata anche migliorata la qualità della conversione.

pdf-converter-elite-4-vs-pdf-converter-elite-3

Si: la differenza si nota. Vale la pena aggiornarlo. Decisamente.

8. Prezzo, utenza, disponibilità

Il programma mantiene invariato il suo prezzo di 99.95 $ a licenza. Quasi chiaramente indirizzato ad un’azienda, può essere un’ottima scelta se acquistate diverse licenze per ottenere diversi sconti. Se prendete dalle 25 licenze in su, ognuna costerà 59 $. E’ disponibile purtroppo, solo per Windows (8, 7, Vista, XP ecc.)

La disponibilità? Potete trovarlo qui.