Home / Android / Permessi ROOT e Recovery TWRP su Bluboo Maya Max!

Permessi ROOT e Recovery TWRP su Bluboo Maya Max!

Propongo questa guida a causa della richiesta del gentile utente Luigi M., che aveva appunto bisogno di una guida al ROOT ed all’installazione della recovery TWRP sul Bluboo Maya Max, un dispositivo Android purtroppo molto poco discusso sui forum (soprattutto italiani).

Vediamo quindi come procedere, senza combinare disastri.

NOTA: Prima di seguire la guida, vi consiglio (come sempre) di procurarvi un firmware originale da ripristinare nel caso il flash non dovesse andare bene (o qualsiasi comune problema relativo al modding possa sorgere), in maniera da riavere il prima possibile tra le mani un dispositivo funzionante. Per trovarne uno, basta scrivere “modello smartphone stock ROM” su google. Oppure scaricatela (o scaricatele) da qui. NeedROM richiede una registrazione gratuita per scaricare.

1: Scaricate tutto il necessario per ROOT e Recovery su Bluboo Maya Max!

  • Fate il download della recovery TWRP+scatter a questo indirizzo;
  • Scaricate SP FlashTool da qui;
  • Scaricate il pacchetto ROOT SuperSU 2.82 a questo link;
  • Attivate il Debug USB su Opzioni Sviluppatore. Se non trovate questo menù, seguite questa veloce guida;
  • Caricate la batteria del telefono almeno al 40% prima di proseguire;
  • Calma e sangue freddo.

2: Installiamo la recovery TWRP su Bluboo Maya Max!

  • Aprite SP Flashtool sul PC, che è il programma con cui installeremo la recovery sul telefono (necessaria per installare il ROOT). Si presenterà simile alla seguente immagine:

  • estraete il contenuto dell’archivio contenente TWRP+scatter in una cartella qualsiasi del PC: dentro vi troverete due file, MT6750_Android_scatter.txt e recovery.img. Su SP Flashtool, in alto a destra cliccate su Scatter-loading e selezionate il file MT6750_Android_scatter.txt. Apparirà questo:

  • ora, spegnete il telefono, cliccate su Download su SP Flashtool e solo dopo collegate il telefono al PC. Verrà inserita la recovery TWRP, serviranno pochissimi minuti, forse anche solo pochi secondi.

3: ROOT su Bluboo Maya Max!

  • A questo punto, non vi resta che fare il ROOT. Copiate il file SuperSU 2.82 nella memoria del telefono, spegnetelo ed entrate in recovery. La combinazione non è citata sui forum inglesi, ma dovrebbe essere una delle seguenti due: Accensione, Volume Su oppure Accensione e Volume Giù per diversi secondi. Partirà la recovery:
Fonte NeedRom.
  • selezionate Install (nel caso in alto è la recovery 3.1.0 che di base è in spagnolo ma che nelle impostazioni può essere italianizzata) e flashate il file SuperSU 2.82. Per finire, riavviate il telefono e avrete ROOT e recovery su Bluboo Maya Max!

La recovery non va, come mai?

E’ possibile, in base alla versione firmware che avete (dato che Bluboo ha rilasciato diversi aggiornamenti per questo smartphone) che la recovery linkata all’inizio non funzioni o non parta direttamente.

In questo caso, dato che mi piace prevedere i possibili problemi (e offrire soluzioni anticipate) eccovi i link per altre versioni di recovery TWRP per questo smartphone, alcune delle quali anche più recenti:

  • TWRP 3.0.3-3_Bluboo_Maya_Max.rar Tema blu/grigio standard – Download
  • TWRP 3.0.3-6 by bunchai – Download
  • TWRP 3.1.03 by MDSdev – Download

basta flashare una di queste e vedere se si avvia e funziona (nel caso la prima non vada).

Piccolo Extra: Xposed!

Se siete amanti del modding estremo e volete effettuare personalizzazioni infinite al vostro smartphone (conoscenza della lingua inglese necessaria!), allora scaricate e installate Xposed da recovery da qui. Molti utenti dicono di non aver avuto problemi su Bluboo Maya Max.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come installare Adobe Premiere CC 2018, LightRoom e tutti i programmi Adobe subito e gratuitamente!

Ok questo è speciale, un po’ diverso da ciò che pubblico di solito (anche se …