Home / Android / Permessi Root e Recovery TWRP su Xiaomi Redmi Note 4X!
Lo smartphone in tutto il suo autentico splendore.

Permessi Root e Recovery TWRP su Xiaomi Redmi Note 4X!

Qualche mese fa ho avuto il piacere di avere tra le mani uno Xiaomi Redmi Note 4X: che dirvi, semplicemente stupendo. Eccellente la qualità costruttiva, splendido il design, piacevolissima la leggera curvatura laterale del vetro, rapidissimo il sensore di impronte.

Ma adesso, su questo smartphone Android dal nome in codice Mido, è ora di fare il ROOT e di installare una recovery di tipo Team Win. Come al solito, per la garanzia, dovete chiedere a chi vi ha venduto il telefono. Mi esimo da ogni responsabilità o danno che potreste arrecare (ma non vi negherei mai una mano infinita alla risoluzione di qualche problema 😉 ).

Vi consiglio anche di dare un’occhiatina a tutte le altre lunghissime e complete guide che ho creato per altri smartphone Xiaomi sul sito!

1: Sblocco Bootloader

2: File da scaricare

  • Cominciate scaricando la TWRP recovery per Xiaomi Redmi Note 4X “Mido” da qui sul PC e rinominate il file in recovery.img;
  • Scaricate l’OPT Encrypter da qui e copiatelo nello smartphone;
  • Scaricate SuperSU 2.79 da qui e copiatelo nel telefono;
  • Batteria con una carica almeno del 30%.
  • Debug USB attivo sul telefono da Opzioni Sviluppatore;
  • installate sul PC adb da qui;

3: Installazione TWRP

  • Sul PC, copiate il file recovery.img dentro il percorso C–>ADB;
  • all’interno di questa cartella, tenendo premuto il tasto SHIFT della tastiera, cliccate col destro del mouse selezionando Apri finestra di comando qui per aprire un terminale:
Esempio.
  • collegate il telefono al PC tramite cavetto, mettete il telefono in modalità fastboot tenendo premuti, da spento, i tasti Volume Giù e Accensione e nel terminale che si apre date i seguenti comandi:

Fastboot flash recovery recovery.img

Fastboot boot recovery.img

  • sarete così in recovery.

ROOT!

A questo punto, arriva il bello.

  • Andate su Install e fate il flash dell’OPT Encrypter;
  • Sempre su Install, ora flashate il file SuperSu per fare il ROOT.
  • Per finire, riavviate sulla sezione Reboot.
  • Fatto!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come installare Adobe Premiere CC 2018, LightRoom e tutti i programmi Adobe subito e gratuitamente!

Ok questo è speciale, un po’ diverso da ciò che pubblico di solito (anche se …