Home / News / RaspBerry Pi 3: CPU a 64 bit e prezzo inalterato

RaspBerry Pi 3: CPU a 64 bit e prezzo inalterato

Finalmente arriva una nuovissima versione di questo eccezionale PC in miniatura, che ha saputo regalare forti emozioni agli amanti dell’elettronica libera, ai modder e tanti altri. Grazie a loro (ed al mini PC con architettura ARM) sono stati creati così tanti e variegati progetti che è impossibile anche solo pensare di riuscire a citarli. Vediamo le specifiche di RaspBerry Pi 3!

NOTA: Potete dare un’occhiata alla mia guida su come installare Arch/Manjaro su Raspberry Pi 2 oppure guardare le specifiche del fratello minore RaspBerry Pi Zero, dal prezzo di soli 5$ dollari!

RaspBerry Pi 3 mantiene lo stesso prezzo dei modelli precedenti, ovvero 35$, aumentando però quelle che sono le sue specifiche più importanti, come il processore che adesso passa ai 64 bit aumentando anche il clock, 1 GB di RAM ed una GPU leggermente superiore alle precedenti.

Raspberry Pi 3 Model B specifiche tecniche
CPU Broadcom BCM2837, quad-core da 1,2GHz a 64-bit
GPU VideoCore IV dual-core da 400MHz
RAM 1 GB LPDDR2
Storage slot microSD
Connettività 1 x micro-USB
4 x USB 2.0
Ethernet 10/100 Mb
HDMI, RCA, 40 pin GPIO
Wireless Wi-Fi 80211n, Bluetooth 4.1 integrati
Dimensioni 85 x 56 x 17 mm

Per il resto, le specifiche sono molto simili. Vi ricordo inoltre che le specifiche qui sopra presentate riguardano la versione B della scheda, disponibile anche in versione A ma con specifiche inferiori e prezzo di 20$.

Per altre informazioni, recatevi sul post ufficiale di RaspBerry.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Debian 9.5 rilasciato: Spectre V2 viene eliminato!

Ecco che Debian fa la sua comparsa in una nuovissima edizione, che molti di voi …