Home / Linux / Systemd 233 rilasciato

Systemd 233 rilasciato

Lennart Poettering ha di recente annunciato l’arrivo di Systemd 233. Per chi non ne avesse (probabilmente) sentito parlare, systemd è una suite di demoni, librerie e utilità di amministrazione progettate con lo scopo di centralizzare la gestione e la configurazione dei sistemi operativi di tipologia Unix-like.

Systemd 233 contiene delle novità importanti, come una opzione RestrictNamespaces, opzioni di montaggio systemd-specific, tutti gli script systemd in Python richiedono adesso Python 3, nuove capacità systemd-nspawn, systemd-dissect come nuovo tool per sezionare immagini disco, systemd-gpt-auto-generator adesso supporta le partizioni root criptate LUKS e molto altro.

Download qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Borsa virtuale: chiunque può accedere al mondo delle azioni sul web

Una rivoluzione che si propone di cambiare da qui al futuro prossimo i meccanismi di …