Lo Xiaomi Mi5 S Plus!

Così come per il fratello minore Xiaomi Mi 5S, ecco che vi porto una guida bella e completa su come ottenere il ROOT, installare la TWRP recovery e sbloccare il bootloader sullo Xiaomi Mi 5S Plus! (chiamato anche Natrium).

NOTE: Effettuate il log-in all’account Mi anche sul telefono, o la procedura di sblocco del bootloader si bloccherà al 50%.

Inoltre, per quanto riguarda la garanzia, chiedete informazioni al rivenditore.

Cosa vi serve?

  • Potete cominciare andando a questo indirizzo e richiedete lo sblocco del bootloader. Passeranno alcuni giorni e riceverete il codice via e-mail. Fatto ciò, scaricate il programma Xiaomi Mi Flash Unlock Tool da qui e installatelo sul PC: seguite i passaggi a schermo e sbloccate il bootloader:
Basta seguire i passaggi a schermo.
  • al solito scaricate e installate ADB sul PC da qui;
  • scaricate la recovery TWRP per Xiaomi Mi 5S Plus “Natrium” da qui (MEGA) ed estraetela in una cartella qualsiasi del PC;
  • Scaricate SuperSU da qui e copiatelo nella memoria del telefono;
  • Caricate la batteria del device perlomeno al 40%.

Inserimento recovery di tipo TWRP

  • Da spento, tenete premuti i pulsanti Volume Giù e Accensione fino a quando non compare la seguente schermata sul telefono:
La fastboot mode tipica degli Xiaomi.
  • collegate lo smartphone al PC da cavetto USB;
  • aprite la cartella della TWRP che avete scaricato prima sul PC e date doppio click sul file di nome adb_cmd.exe. Si aprirà un bel terminale, scriveteci dentro il seguente comando per installare la recovery TWRP sullo Xiaomi Mi 5S Plus:

fastboot flash recovery recovery.img

  • passeranno pochi secondi e verrà inserita sul telefono la TWRP. Scollegate ora il telefono dal PC e tenete premuti i tasti Accensione e Volume Su fino a quando non apparirà il logo Mi. Rilasciate e si avvierà la recovery. A questo punto, una volta dentro, si presenterà in cinese, quindi cambiate lingua seguendo le immagini seguenti:
  • a questo punto dovrebbe presentarsi così:

ROOT: eccoti!

Beh, è la parte più semplice.

  • In recovery, selezionate Install e scegliete il file SuperSU scaricato in precedenza. Flashatelo e, a procedura finita, andate su Reboot per riavviare il telefono! Fine! Root miracolosamente ottenuto.

P.S.: Si, la guida è identica a quella del fratello minore.