Home / Produttori / AMD / AMD Vega: le GPU con memoria video infinita arriveranno a metà del 2017

AMD Vega: le GPU con memoria video infinita arriveranno a metà del 2017

AMD questa volta ci è andata giù pesante, molto pesante. Dopo l’incredibile annuncio dei processori logici RYZEN, ecco arrivare altri dettagli riguardo le nuove schede video di AMD, della serie Vega. Le novità ovviamente arrivano direttamente dal CES 2017 e comprendono una serie di GPU davvero eccezionali.

Dal 2011, AMD ha continuato ad usare per le proprie GPU l’architettura GCN, Vega ne è la diretta evoluzione ed offrirà chip di memoria VRAM velocissimi in HBM2 (fino a 256GB/s) ed una rivoluzionaria gestione della memoria della scheda.

Una rivoluzione nel campo delle GPU

La Vega NCU (Next-GenerationComputeUnit) potrà infatti spostare ciclicamente parti dei dati dalla memoria della GPU ad un supporto non volatile, come un normale SSD o un Hard Disk o un supporto SSD M2 di un PC, permettendo alla schede video basate su questa architettura di avere una capacità di memoria illimitata (avete un SSD da 1TB e la vostra GPU AMD Vega ha 8GB? Potete avere tutto lo spazio che volete, portando ad esempio la GPU fino ad un massimo di 500 TB di memoria. Ripeto, 500 Terabyte).

Qualche altra specifica tecnica?

Al momento, non sono presenti dati relativi ai modelli delle schede, al numero di unità computazionali (che sono state di molto migliorate) ecc, ma sembra che in generale, una scheda AMD Vega che esegue DOOM su Windows, ottenga delle prestazioni che stanno tra una NVIDIA GTX 1070 ed una 1080.

Le schede arriveranno a metà del 2017, nel frattempo dovrete accontentarvi di qualche scheda NVIDIA. Potete trovare altre informazioni e video ufficiale a questo indirizzo. Date anche un’occhiata alla galleria d’immagini:

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Elisa 0.4.1 rilasciato: un eleganza senza rivali?

Uno dei player musicali più attesi ed eleganti del mondo Linux (almeno, per il momento), …