Home / Linux / Anche HP si decide: lei ed altre 33 aziende si aggiungono alla Linux Foundation!
Linux Foundation, il logo.

Anche HP si decide: lei ed altre 33 aziende si aggiungono alla Linux Foundation!

Quello del pinguino, negli ultimi anni, sembra un cammino nettamente in salita: certo, forse non in maniera esagerata, ma le cose stanno cambiando, si stanno muovendo in positivo. Steam aumenta i propri giochi su Linux, l’OS è più conosciuto su Desktop e molti progetti per il pinguino sembrano avanzare. Persino il supporto driver da parte delle grandi aziende si è fatto sempre più presente.

Oggi però, troviamo una bella novità: in questi ultimi giorni, HP ed altre 33 aziende hanno deciso di entrare a far parte della Linux Foundation. In totale, adesso troviamo oltre 1000 membri aderenti, con Microsoft che si ritrova come membro platino (finanzia i soldoni, chissà perché, coff coff Windows 10 coff coff). In proposito:

SIAMO ESTREMAMENTE ENTUSIASTI DI VEDERE ALTRE 34 AZIENDE IMPEGNARSI PER L’OPEN SOURCE ADERENDO ALLA LINUX FOUNDATION”

comunica Jim Zemlin, direttore esecutivo della Linux Foundation.

QUESTE ORGANIZZAZIONI, CHE RAPPRESENTANO UNA VASTA GAMMA DI INDUSTRIE DI TUTTO IL MONDO, CONTRIBUIRANNO CON RISORSE E CONOSCENZE PREZIOSE A UN ECOSISTEMA OPEN SOURCE GIÀ ESTESO

Per visionare i membri aderenti, andate qui!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Kernel Linux 5.4 RC3 rilasciato: edizione finale prima di Novembre!

Ancora una Release Candidate per il Kernel Linux da parte di Linus Torvalds, che continua …