Brividi.

Death Stranding fa schifo (no, non è vero!) (?)

Ok, mi concentro oggi sull’espressione della mia personale opinione sul discutissimo titolo di Hideo Kojima: Death Stranding.

Cosa ne pensi di Death Stranding?

Fa schifo. Se vi aspettavate una specie di Skyrim d’azione molto dinamico, fa assolutamente schifo.

Se invece come me, siete delle persone pallose, a cui piace molto sentire tutti i vari dialoghi di gioco, i video con quelle animazioni assolutamente perfette, quelle storie quasi da best-seller e tutta la parte artistica, beh, è un capolavoro.

Partiamo da un presupposto: il genere DEVE piacere, o lo odierete a morte.

Ma cosa significa?

Significa che, se non siete delle persone pazienti/passive, se avete un carattere irruento, se aspettare o compiere incarichi lunghi e faticosi vi rompe, beh, non giocatelo. Non giocatelo assolutamente.

In caso contrario, amerete godervi i dettagli del trasporto, della mappa, della programmazione delle IA, della raccolta risorse, delle interazioni con i corrieri online e tutto.

I punti chiave di Kojima

I titoli di Kojima hanno sempre avuto due punti chiave: una lore/video/animazioni da film oscar ed una parte tecnica curata ai limiti del possibile (su Metal Gear Solid V, Snake ha tipo 10mila animazioni/posizioni diverse per la postura delle gambe/piedi a seconda della posizione e del terreno, da paura).

Anche Death Stranding promette lo stesso, e lo fa con un genere del tutto nuovo: sarete dei corrieri, che dovranno raccogliere e consegnare merce.

No, non sarete DHL, visto che potrete (anzi, dovrete) anche combattere dei nemici invisibili con granate fatte col vostro sangue, proiettili ematici e tanta voglia di vivere.

Potrete anche andare in giro in moto o in altri veicoli e non vi mancheranno scale/chiodi da arrampicata e via dicendo.

Sarà emozionante. Se saprete godervelo, sarà emozionante.

Quindi, Death Stranding, è bello o no?

La parte divertente è proprio questa: è entrambi.

Death Stranding è STUPENDO se siete persone pazienti, che amano scrutare video e dettagli.

Ma, Death Stranding, è anche osceno se odiate aspettare e saltate sempre i video (mannaggia a voi, tutto lavoro buttato nel cesso, guardate quei cavolo di video!).

Io, personalmente, me lo sono veramente goduto. Ci riuscirete anche voi?

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.