Il logo ufficiale.

Debian Bullseye: arriva l’Alpha del nuovo Installer!

Anche Debian ogni tanto innova, ultimamente soprattutto in campo Installer e Init System (come abbiamo visto la volta scorsa). Se ne era parlato tempo fa, ma ora la prima Alpha del nuovissimo e scintillante Installer per Debian è qui tra noi. Vediamo in cosa innova.

Debian aggiunge un’altra opzione per la propria idea di Init System

 Debian Installer Bullseye Alpha 1 porta le seguenti novità:

– Sostituita la voce “CD” / “CD-ROM” con “supporti di installazione” per riflettere il fatto che molti utenti Debian non installano tramite CD (o persino DVD) con molte installazioni basate su unità flash USB, avvio di rete e altri mezzi per installa Debian oltre ai tradizionali CD.

– Elenchi mirror Debian aggiornati.

– Il payload grafico verrà mantenuto per i sottomenu con l’Installatore Debian per aiutare con i caratteri illeggibili sui display HiDPI sui sistemi EFI.

– GRUB2 ha aggiunto il modulo sonda alle immagini UEFI firmate.

– Nuovo supporto hardware per il target Olimex A20-OLinuXino-Lime2-eMMC, supporto tastiera AP-SP OLPC, supporto VirtIO-GPU per output grafico in istanze VM e backport per Raspberry Pi Compute Module 3.

– I pacchetti relativi alla virtualizzazione ora vengono installati automaticamente quando viene rilevata la virtualizzazione.

– Supporto per netboot EFI sull’immagine Arm mini.iso.

 

Ricordo che Debian 11 Bullseye non arriverà prima del 2021. Altre info sull’installer qui.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

GNOME OS è pronto al Download!

Finalmente le immagini ISO di uno dei progetti più interessanti degli ultimi tempi proposti dal …