Home / Guide / *GUIDA*: Installare PhotoShop su Linux!

*GUIDA*: Installare PhotoShop su Linux!

Questa mia vecchia guida torna sul sito per tutti coloro che non vedevano l’ora di installare Adobe Photoshop sul sistema operativo Linux: la riprendo da dove l’ho lasciata.

Una delle più grandi pecche lamentate dagli utenti provenienti da altri sistemi è stata la carenza di software proprietario su Linux (senza offendere nessuno, ma se si parla di Software Open-Source è anche stupido lamentarsene). Ma ciò che a volte si dimentica è la grande disponibilità di strumenti per il sistema del pinguino, come Wine o PlayOnLinux ad esempio. Ecco come installare Adobe PhotoShop (tutte le versioni) su Linux!

Prerequisiti

Wine;

PlayOnLinux;

Distro basata su Ubuntu.

Installazione!

In questa guida ci concentreremo in particolar modo sull’installazione di Adobe Photoshop CS6, ma sono tranquillamente installabili anche altre versioni con qualche accorgimento. Per installare PPA, dipendenze e altro per Photoshop, aprite un terminale e digitate:

sudo apt-add-repository ppa:ubuntu-wine/ppa

sudo apt-get update

winetricks atmlib gdiplus ie6 msxml3 msxml6 vcrun2010

sudo apt-get install playonlinux

A questo punto, vi serve una copia (originale mi raccomando!) di PhotoShop. Fatto ciò, possiamo partire con l’installazione vera e propria. Aprite PlayOnLinux che avete appena installato, selezionate Installa:

installare photoshop su linux
La Home di PlayOnLinux in azione.

e dopo, andando sulla sezione Grafica, selezionate Adobe Photoshop CS6 e poi Installa.

photoshop linux
Photoshop in esecuzione!

Adesso è tutto pronto. Nel caso il programma non dovesse funzionare, andate nella cartella in cui si trova installato PhotoShop (solitamente /home/vostronomeutente/.wine/c | oppure /home/vostronomeutente/.PlayOnLinux | fate CTRL+H per visualizzare queste cartelle nascoste) e sostituite il file setup.exe. Partirà.

Per altre info in proposito, quì trovate la versione di Photoshop CC con le varie recensioni degli utenti su Wine, e quì la grafica delle varie versioni eseguite su Linux negli anni.

In ogni caso, basta aprire WineHQ per cercare il programma che volete eseguire e le esperienze degli utenti.

P.S.: Nel caso in cui il timbro clone non funzionasse, utilizzate Super (tasto logo Windows)+ALT+Click al posto di ALT+Click.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Emmabuntüs DE 2 1.03 rilasciata: una nuova edizione Debian-based

Pochi giorni fa Patrick di Emmabuntüs (che saluto) mi ha segnalato la presenza di una nuova …