Home / Guide / *GUIDA*: Permessi ROOT su Huawei Y6/6Plus!

*GUIDA*: Permessi ROOT su Huawei Y6/6Plus!

Questo nuovo dispositivo, molto giovane creato da Huawei e che viene proposto ad un prezzo molto modico, offre delle funzionalità interessanti, ad esclusione del ROOT che non è stato integrato nel sistema operativo. Vediamo immediatamente quindi come ottenere i permessi ROOT su Huawi Y6 (oppure su Huawei Y6 Plus/Pro).

1: Cosa ci serve per il ROOT di Huawei Y6?

A) Scaricate il pacchetto al ROOT da qui;

B) Attivate il Debug USB del telefono. Per farlo, seguite la mia guida in proposito, dove prima abiliterete le Opzioni Sviluppatore e dopo potrete direttamente attivare il Debug USB;

C) Caricate il telefono almeno al 40%.

2: Facciamo il ROOT su Huawei Y6 (Y6 Plus/Pro)!

A) Una volta scaricate il pacchetto al ROOT, estraetene tutto il contenuto in una cartella qualunque del PC. Dopo averlo fatto, fate doppio click sul file MultiTool.bat. Vi troverete davanti una schermata simile:

Root huawei Y6 Plus

B) Adesso collegate il telefono al PC e selezionate l’opzione ROOT, ovvero la numero 3.

C) vi apparirà poi la seguente domanda:

1 unlock the boot loader
2 re-lock the boot loader
M Back to maine menù
X Exit

selezionate 1 e andate avanti;

D) ora vi comparirà la seguente domanda:

1 EMUI 3.0
2 EMUI 3.1
3 EMUI 4.0
M : BACK TO MAIN MENU’
X : EXIT
H: HOME

dovete selezionare in base alla versione di EMUI che avete. Questa informazione la trovate su Impostazioni–>Info telefono. Selezionate quella corretta e andate avanti;

E) comparirà la seguente domanda:

1 install TNRP 2.8.7.0 L02 L12 (brant 43)
2 install CWM 6.0.5.1 L04 (codeworkx)

in questo caso, la scelta è a piacere vostro. Scegliete quella che preferite, di seguito gli screen di esempio delle due recovery:

Fatto ciò, aspettate un paio di minuti ed il telefono verrà rootato tramite l’apposito tool, di semplice utilizzo.

F) A questo punto, prima di iniziare ad usare o testare i permessi ROOT, dovete prima di tutto riavviare il telefono. A riavvio completato, potete usare le applicazioni ROOT che volete. Se volete verificare la presenza del ROOT, potete usare l’applicazione Root Checker che trovate sul Play Store.

Fatemi sapere!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

*GUIDA*: Avere sempre le build migliori su LoL!

Esiste un trucchetto per avere SEMPRE le build migliori su League of Legends, un trucchetto …