Un Hard Disk meccanico dall'interno, particolarmente Sexy tra l'altro.

*GUIDA*: Testare Velocità HDD/SSD (senza rimanerci fregati!)

Ci sono alcuni errori che, purtroppo, noi che ci informiamo/appassioniamo continuamente al mondo dell’informatica, prima o poi commettiamo. Ed una volta che ci siamo resi conto dell’errore, è ormai troppo tardi.

Uno di questi riguarda appunto il settore dell’archiviazione: Hard Disk ed SSD (così come pendrive e via dicendo).

Che errore commettiamo?

Quando vogliamo acquistare una periferica d’archiviazione (o quando l’abbiamo acquistata), facciamo sempre un grosso errore: guardiamo o andiamo a testare la periferica con programmi come CrystalDiskMark e simili.

Vi ricorda qualcosa?

ora, in se e per sé, non c’è nulla di male nell’usare programmi simili, ma stiamo commettendo un grosso errore se non dobbiamo usare la periferica comprata ESCLUSIVAMENTE per trasferire grossi file. CrystalDiskMark è un’ottimo test, ma mostra solo un lato della medaglia, solo una parte dei dati, che sono decisamente insufficienti per sapere se la periferica andrà bene per ciò che dovremo farci.

Come testare correttamente velocità HDD/SSD/PenDrive ecc!

Di seguito, farò un esempio generico: potete usare il programma che volete, personalmente preferisco ATTO Disk Benchmark. Questo, così come molti altri, mostra le velocità di ciò che testate, suddivise per dimensioni dei file. 0.5Kb, 1.0Kb e via dicendo.

In questa maniera, avrete dei dati completi ed UTILI su come si comporta la periferica. Se comprate un SSD che, su file grandi (gli ultimi della lista in basso) fa 500Mb/s, ma sui piccoli (i primi della lista in basso) è lentissimo, allora meglio guardarne un altro (NOTA: nessuna periferica avrà le stesse velocità dei file grandi anche sui piccoli, questo è ovvio. Ma, se le velocità sono sotto i 10/20/30Mb/s sui file piccoli, su un SSD, ciò significa che è una vera schifezza).

Credits ALLSSD

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.