Home / Guide / Installare GIMP 2.10 da PPA su Ubuntu e derivate!
La nuova opening screen di GIMP!

Installare GIMP 2.10 da PPA su Ubuntu e derivate!

Il recente editor di immagini Open-Source GIMP 2.10 ha introdotto novità praticamente enormi, subendo un vero e proprio restyling grafico ed introducendo il motore di elaborazione immagini GEGL, più veloce, complesso e completo. Esiste la possibilità di installarlo tramite Flatpack, ma nel mio specifico caso (e probabilmente non solo nel mio) in quella maniera non ha creato una shortcut d’avvio nel menù delle applicazioni, ergo, utilizzeremo il buon vecchio metodo PPA.

Il nuovo GIMP!

Come installare GIMP 2.10 tramite PPA su Debian, Ubuntu e derivate!

Il metodo è il solito, semplice e veloce. Aprite un terminale ed incollateci il seguente comando:

sudo add-apt-repository ppa:otto-kesselgulasch/gimp

(NOTA: se avete Ubuntu 18.04 o una derivata/flavour della stessa edizione, il comando update non serve) poi date i seguenti comandi:

sudo apt-get update

sudo apt-get install gimp

a questo punto GIMP 2.10 verrà installato dai PPA che avete appena aggiunto e, non appena ci sarà un aggiornamento del programma, ve lo ritroverete disponibile sul gestore aggiornamenti presente sul vostro sistema.

La guida è troppo semplice? Si, lo è. Mi spiace per coloro che si aspettavano una chilometrica spiegazione, ricca di comandi inutili. Sarà per la prossima volta ;P

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Driver Linux NVIDIA 415.22.01 rilasciati, diversi i fix

Ancora driver per Linux da parte della californiana NVIDIA, che stavolta porta una nuova edizione …