Home / Linux / Linus Torvalds si prende una pausa dal Kernel per lavorare su se stesso!
Torvalds, alla creazione della prima release del Kernel Linux.

Linus Torvalds si prende una pausa dal Kernel per lavorare su se stesso!

Con il rilascio della quarta Release Candidate del Kernel Linux 4.19, Linus Torvalds introduce anche una novità nei suoi changelog sul LKML (Linux Kernel Mailing List), una novità che potrebbe…stupire l’utenza Linux, in tutti i sensi.

Il titolo dell’annuncio del rilascio del Kernel è “Kernel Linux 4.19 RC4 rilasciato, una scusa, ed una nota di mantenimento“. Ebbene, tenetevi forte, perché la notizia potrebbe spiazzarvi: Linus Torvalds si è preso una pausa dallo sviluppo del Kernel Linux.

Una pausa? Momentanea spero? Come mai?

Se seguite Torvalds, guardando alcuni suoi post e leggendo info varie sparse online, dovreste sapere che da alcuni anni il creatore del Kernel Linux ha avuto comportamenti piuttosto discutibili con gli altri sviluppatori, in particolare si segnalano “attacchi spaventosi” contenuti in alcune e-mail rivolte alla community ed a diversi developers, cosa che ha ovviamente portato Torvalds a darsi un’occhiata dentro ed ammettere:

… devo rivedere alcuni dei miei comportamenti e voglio scusarmi con le persone che i miei atteggiamenti hanno ferito o completamente allontanato dallo sviluppo del kernel. Mi prenderò del tempo al fine di ricevere un aiuto su come comprendere le emozioni degli altri e rispondere in modo appropriato.

lo stesso Linus ammette, nel link precedente, di non essere una persona particolarmente empatica, e scrive che si prenderà una pausa momentanea per farsi dare un piccolo aiuto su come riuscire a comprendere meglio le emozioni delle altre persone.

Torvalds che saluta calorosamente NVIDIA.

in realtà, dal punto di vista “pubblico”, quella che ha portato Linus ad essere parecchio criticato è stata la sua dimenticanza relativa alla partecipazione del Kernel Summit Festival 2018 già in programma a Vancouver (Canada) nella città di Edimburgo (Scozia), dove sembra aver “perso memoria” della presenza del Summit, organizzando per quel giorno una vacanza con la famiglia:

… mi sono sentito imbarazzato per aver incasinato la mia agenda, ma onestamente, speravo di non dover andare al Kernel Summit a cui ho partecipato ogni anno per gli ultimi due decenni.

… da una parte mi sono reso conto che non è stato né divertente né un buon segno sperare di saltare a piè pari il Summit, dall’altra ho capito che stavo ignorando alcuni sentimenti ben radicati nella community.

ma non preoccupatevi, al di là della mancanza di empatia di Linus e del fatto che, a causa di stress, delirio di onnipotenza e roba varia (si scherza <3), questo non è un addio, è solo un break momentaneo:

Non è un break del tipo “Sono esaurito, devo semplicemente andarmene”. Non mi sento come se volessi abbandonare il progetto Linux. È proprio il contrario. Voglio davvero continuare a lavorare su un’iniziativa che mi ha visto impegnato per circa tre decenni.

Durante questo periodo sabbatico il ruolo e le responsabilità di Torvalds passeranno nelle mani di Greg Kroah-Hartman, che non è il nipote del sergente di Full Metal Jacket.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Emmabuntüs DE 2 1.03 rilasciata: una nuova edizione Debian-based

Pochi giorni fa Patrick di Emmabuntüs (che saluto) mi ha segnalato la presenza di una nuova …