Mezza settimana Down: il cambiamento invisibile che percepite

Chi mi segue da tempo, sa bene che questa settimana è stata parecchio…particolare. Il sito era morto/irraggiungibile, oppure mostrava errori d’ogni tipo: beh, colpa mia. O quasi.

Una settimana speciale!

Partiamo dal fatto che non è stato affatto piacevole, specialmente per me, vedere il sito offline per ore ed ore. Ma era necessario.

Il sito era troppo lento per i miei gusti. Lento e poco ottimizzato.

Intendiamoci: non è che servissero anni per aprire una pagina, ma tutto ciò che impiega oltre 2 secondi, è inaccettabile per Google (e, onestamente, anche per me). Come se non bastasse, un sito web che impiega oltre 2 secondi da PC, impiegherà almeno 10 su smartphone non recentissimi (il che, capite, è assurdo).

Cos’è successo in mezza settimana

Un po’ di tutto. Eviterò di spiegarvi la parte tecnica, ma fondamentalmente:

  • Ho cambiato “motore” al sito;
  • ho cambiato “telaio” al sito;
  • ho aggiunto due soluzioni di cache/precaricamento di altissima qualità;
  • ho migliorato pesantemente la sicurezza del sito;
  • ora potete aprirlo velocemente anche in Giappone o in paesi infinitamente lontani dall’Italia;
  • tutto ciò che vedete si trova su storage SSD NVME ultra-veloce;
  • non dovrebbero più esserci problemi con pagine down, a meno che 30 milioni di italiani arrivino in un secondo sul sito.
  • gli utenti da smartphone non bestemmieranno più aprendo il sito (vi ricordo che ho anche AMP abilitato)

Il web è il mondo dell’immediato, perché è servito tanto?

Il web è il mondo dell’immediato, infatti. Ma dietro al web, quindi alla “perfezione” robotica, computazionale (che per essere precisi, perfezione non è per limiti fisici), ci lavorano persone, che non stanno mica qui per me 24h su 24.

Alcune operazioni, purtroppo, impiegano ore/giorni, specialmente quando si parla di modifiche importanti come quelle effettuate in questi giorni.

Il cambiamento c’è. Non potete vederlo con gli occhi, ma lo avvertite quando cambiate pagina, o quando aprite il sito.

Godetevi il nuovo servizio ;P

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.