TuxNews.it vi augura un felice 2017!

Mi sembra quasi come se fosse stato ieri l’annuncio che scrissi per augurarvi buon 2016, ma invece eccomi qui a farvi gli auguri per il 2017, finalmente arrivato e pronto per riservarvi mille sorprese (belle o brutte che siano).

Di cosa dovrei parlarvi?

Partendo da questo presupposto, diciamo che non è certo facile trovare alcune parole per descrivervi l’anno passato in vostra compagnia, in compagnia di tutti quelli che hanno postato un commento, a chi ogni giorno ha avuto il piacere di leggere qualche notizia sul mio sito o anche per coloro che si affacciano ogni tanto qui per una delle tante guide presenti.

L’anno scorso trattavi esclusivamente Linux, recentemente ti sei affezionato ad Android?

In realtà, dovete sapere che la mia “specializzazione” è appunto il campo Android. Ho iniziato ad effettuare modding i primi anni delle superiori e continuo ancora adesso con qualcosa di più complesso.

Per quanto invece riguarda l’enorme numero di guide sfornate ultimamente, dovete sapere che la maggior parte risalgono a post scritti personalmente nel corso di ben 4 anni passati, che non potevo certo lasciare a marcire sull’hard disk dopo tanto lavoro.

Non abbandonerò certo le news su Linux, anzi presto ricomincerò a sfornarne un po’ di più, perché so bene quanto ci tenete (e interessano molto anche me, quindi state tranquilli).

Sono inoltre contento di annunciarvi che sono arrivato ad oltre 2000 articoli ad oggi, con un ritmo di scrittura che si può definire semplicemente assurdo e che continuerò a crearne quanti più possibili. Un traguardo raggiunto esclusivamente grazie alla vostra assiduità nella lettura.

Novità sul sito per questo nuovo anno?

TOP SECRET.

Novità introdotte nel 2016 ma di cui possibilmente non ci siamo accorti?

Sulla barra destra di TuxNews.it, scorrendo verso il basso, troverete la possibilità di seguire ogni singolo articolo tramite il mio Bot Telegram, che assicura una pronta ricezione delle novità, il poter ricevere miei messaggi e notizie personali direttamente da Telegram e l’uso di un ottimo programma che probabilmente utilizzate già da molto per scopi simili.

Ho introdotto diverse nuove distribuzioni nella lista delle distro Linux sulla barra del menù del sito. Spero di completarla entro il 2017, sarebbe davvero importante. Spero inoltre di affiancargli anche un’altro paio di cose interessanti, che spero abbiate la possibilità di vedere molto presto.

Ho anche introdotto alcune novità tecniche che renderanno il caricamento del sito molto più rapido, sistemato diversi errori e link offline in molti articoli non proprio recentissimi ed apportato alcune piccole migliorie al tema grafico del sito.

Al solito, se avete consigli o altro, scrivetemi.

Non mi resta che augurarvi buon 2017! Vi ringrazio per i meravigliosi anni passati insieme!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Netrunner 20.01 festeggia i 10 anni di sviluppo!

La distro Linux tedesca basata su Debian non si fa sentire da un po’ (anche …