Home / Linux / ZFS 5.5 per Linux porta diverse novità interessanti!

ZFS 5.5 per Linux porta diverse novità interessanti!

Il file-system made in Oracle continua a fare passi in avanti tramite aggiornamenti, che arrivano non proprio rapidamente ma, in ogni caso, continuamente. La nuova edizione appena rilasciata porta alcune novità, che andremo ora a scoprire.

ZFS 5.5 per Linux è realtà, e porta le seguenti novità:

Risolti alcuni problemi di latenza della coda lunga nell’allocatore dei blocchi;
– Rimossi alcuni deprecati da tempo (e negli ultimi anni no-op)
opzioni di mount e ioctls;
– Rafforzato l’attributo esteso e i verificatori di directory;
– Controllati e riparati tutti i luoghi in cui potremmo restituire EFSCORRUPTED
senza registrare nulla;
– Rifattorizzati i vecchi ioctls di allocazione dello spazio SGI per rendere l’equivalente
chiamate fallocate;
– Corretta una corsa tra fallocate e directio;
– Risolto un overflow di numeri interi quando i file hanno più di qualche miliardo (!)
estensioni;
– Risolto un bug di vecchia data in cui la contabilità delle quote poteva essere errata
quando si esegue la conversione di estensione non scritta su una fs appena montata;
– Risolti vari reclami in scrub sui blocchi soft e
mancanza di risposta ai segnali;
– Disattivato il codice di gestione delle directory, che dovrebbe renderlo più veloce;
– Convertito nel nuovo mount api, nel bene o nel male;
– Eliminate alcune perdite di memoria;

Date uno sguardo al rilascio qui!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Driver NVIDIA Linux 440.44 rilasciati: arriva il supporto Quadro T2000 Max-Q

Ancora un rilascio per i driver della californiana NVIDIA sul pinguino, che continua a fare …