Così come il Desktop Environment GNOME si è dovuto aggiornare, anche GNOME Shell e Mutter rilasciano, appena un giorno dopo, le loro Beta 3.20 (3.19.90 se vogliamo essere pignoli). Le novità sono molteplici e le vediamo subito insieme.

Mutter 3.19.90, il compositing manager, aggiunge finalmente (anche se in versione base) il supporto alle notifiche sul protocollo grafico Wayland. Aggiunto anche il pointer motion, blocchi e supporto dei confini dello schermo. Per i dettagli completi recatevi qui.

Per quanto invece concerne GNOME Shell 3.19.90, l’interfaccia utente di GNOME DE, sembra che adesso identifichi correttamente le richieste VPN segrete, aggiunge una finestra di selezione device audio, aggiunge controlli sonori al menù data e ora e molto altro che trovate qui.

Voglio ricordarvi che GNOME 3.20 verrà rilasciato tra circa un mese (stabile).

Via