Se vi serve un’app facile e veloce, per fare il ROOT a dispositivi non proprio recentissimi (mi piace chiamarla l’app retrò proprio per questo), z4Root fa al caso vostro. Usarla è esageratamente semplice, e dispone di interessanti funzioni.

Come usarla

Il metodo è semplice: una volta installata, l’app di aprirà e si presenterà così:

z4root download

le due schermate mostrano due momenti: quello antecedente al Root a sinistra e quello postRoot a destra. Per fare il ROOT basta solo selezionare una delle due opzioni, quindi o Permanent Root o Temporary Root. La differenza? Il primo l’avrete sempre, il secondo scomparirà ad ogni riavvio.

Lista dispositivi compatibili (moltissimi altri lo sono ma non sono stati citati)

  • Huawei Ideos u8150
  • Samsung Galaxy S (All variants)
  • Backflip
  • Sony X10
  • Xperia Mini
  • Droid 2
  • Galaxy Tab
  • Galaxy I5700
  • Galaxy 3 I5800
  • Droid X
  • Samsung Acclaim
  • Cricket Huawei Ascend
  • Motorola Cliq
  • Huawei 8120
  • Hero
  • G1
  • Optimus T
  • Droid 1
  • Garmin Asus A50
  • Motorola Defy
  • LG Ally
  • Motorola Flipside
  • Motorola Milestone 2
  • Dell streak
  • X10 Mini Pro
  • Smartq v7 android 2.1

Lista dispositivi per ROOT non permanente (momentaneo):

  • Desire (requires nand unlock)
  • Desire HD (requires nand unlock)
  • Magic (unknown)
  • Evo (requires nand unlock)
  • G2 (requires nand unlock)
  • Archos 70 (unknown)
  • myTouch 3G (unknown)
  • Wildfire
  • Droid Incredible

Download

Scaricate z4root Apk 1.3.0 a questo link