Vi sarà sicuramente capitato di installare una distribuzione Linux, aggiornarla, installare le vostre applicazioni preferite, al momento di metterla in modalità ibernazione…non trovate l’opzione.
Si, ci stanno tutte le varie voci, Arresta, Riavvia, Sospendi ma…niente ibernazione.

Significa che non posso ibernare il PC?

Tecnicamente, se non trovate l’opzione apposita, significa che il sistema ha rilevato dei componenti e una configurazione che non gli permettono di andare in ibernazione. Sappiamo però bene che si tratta di una macchina e che può anche sbagliare (dovrebbe essere il contrario, lo so, lo so…), di conseguenza, per verificare che l’ibernazione sia supportata dalla vostra distro, date il comando:

sudo pm-hibernate
Se tutto va bene, il PC andrà in modalità ibernazione. Nel caso di errori o problemi, è inutile che proseguite con la guida, dato che a quanto pare la distro non vuole proprio saperne dell’ibernazione.

Come attivo l’ibernazione su Ubuntu e derivate?

Basta un semplice comando da terminale e un pochino di cervello.

Aprite un terminale e date il comando:

sudo nano /var/lib/polkit-1/localauthority/10-vendor.d/com.ubuntu.desktop.pkla

Vi si aprirà un editor di testo. Navigate fino alla sezione [Disable hibernate by default in logind] e, nella scritta ResultAtive=no inserite yes:
[Re-enable hibernate by default]
Identity=unix-user:*
Action=org.freedesktop.upower.hibernate
ResultActive=yes
Il file e le opzioni. 
salvate il file con CTRL+X e riavviate il sistema, al riavvio dovreste avere il collegamento Iberna dal menu sessione come mostrato nell’immagine seguente:
CONDIVIDI
Articolo precedenteXorg.conf pronto per Monitor-TV Inno-Hit IH19855WT!
Articolo successivoCome installare MATE su Ubuntu!
Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.