Pensando un po’ al panorama video-ludico più diffuso e giocato al mondo al momento, vi dedico questo articolo che vi potrebbe aiutare a vincere più facilmente le partite classificate, le cosiddette ranked, sul gioco League of Legends.

Quindi seguendo i tuoi consigli scalerò il Challenger?

No. Assolutamente no. Questa guida è da intendere come un aiuto ad uscire dalle leghe Bronzo/Silver/Gold, dove i campioni e le varie tip che vi “consegnerò” sono fortunatamente (e sfortunatamente quando li avete contro) ignorate dalla stragrande maggioranza di player “maiali” presenti nelle leghe citate (perlomeno, il Gold 5 è terra di ritardati).

Non scalerete di certo il Challenger, ma questi consigli vi daranno una chance in più nelle ranked solo q (in solo!).

Come aumentare le possibilità di vittoria su LOL

Di seguito alcuni campioni che, se giocati bene (non da un diamante, ma da un silver alto con le mani) vi daranno ENORMI possibilità di vittoria rispetto ad altri campioni, per ragioni puramente tecniche che vedremo più avanti. Il tutto sarà suddiviso per ruoli, che si limitano a TOP/GIUNGLA per Bronzo/Silver. Spiegherò alla fine della guida il perché.

TOP LANE

Tryndamere

Con uno spadone ben forgiato, nessun costo in mana, con una build full critico + Attack Speed ed una R che viene completamente dimenticata dai nabbi bronzo/silver, Tryndamere è sicuramente la prima scelta da considerare se andate in TOP Lane. Appena avrete il livello 6, diverrete immortali e killare sarà semplicemente un gioco da ragazzi. Inoltre, tryndamere è capace di pushare in lane come quasi nessun altro in top e, come se non bastasse, possiede anche un escape doppio (scatto e rallentamento). Semplicemente assurdo (i Gold in su sapranno bene che la fascia d’argento vivo lo rende inutile e non solo quella).

Il campione che in bronzo fa stragi.

JAX

Considerato uno dei campioni più forti di League of Legends a livello di danni inflitti al secondo, JAX possiede enormi capacità d’attacco. Può stunnare i nemici ed evitare gli attacchi inflitti con la stessa abilità della prima. Un tasto ed il nemico scoppia. ATTENZIONE: CAMPIONE NON ADATTO AI NABBI SENZA MANI.

Il Jax della lega.

LLAOI

Se riuscite a maneggiare questo enorme bestione (pardon, bestiona?), avrete in mano il game. Con una R che riesce a fare una Pentakill senza problemi (e state sicuri che nessuno proverà a dodgiarla), grazie anche all’enorme vita di questo campione riuscirete a fare stragi come nessun altro (Darius magari?).

La bestiona.

Darius

Come potevo non citare il nemico giurato di Garen? (quest’ultimo non lo consiglio perché è più difficile di Darius da giocare bene, anche se ha delle mosse estremamente semplici). Darius beh, è facilissimo da usare: tuttavia, nelle mani di un nabbo, risulta semplicemente una gran schifezza. Provate a giocarlo per molto tempo, magari facendo molta attenzione al recupero vita della Q alla fine dell’ascia (che è FONDAMENTALE per giocare Darius): sgominerete il team avversario da soli se giocato bene. Attenzione però: non giocatelo contro campioni che possono sparare a distanza ed hanno tanta vita (o troppo escape).

E’ lui!

GIUNGLA

Il ruolo del Jungler non è importante, bensì fondamentale per portare la squadra alla vittoria, almeno in leghe basse. I seguenti campioni possono arare la maggior parte dei jungler nemici e possono effettuare delle gank semplicemente straordinarie.

XIN ZHAO

Il Jungler che al momento mi sta realmente aiutando a uscire da una brutta lega, permettendomi di gankare e killare senza il minimo problema. Con alte capacità di recupero (rubavita praticamente illimitato), anche se Xin non è un vero e proprio tank (E NON PROVATECI NEMMENO A FARLO FULL TANK, sareste solo dei ritardati, fatelo Half in caso di necessità ma non oltre), riesce a prendere bene i due ruoli dell’assassin e del combattente, aggiungendo un pizzico di tankosità. Potrete agganciare il bersaglio in un attimo, farlo saltare in aria, stunnarlo ed allontanare tutti gli eventuali problemi di R e…che dire più? dovrebbe anche fare il caffè? mi sembra già abbastanza.

Mediamente compongo oltre 7 kill a partita con lui (cercando di lasciarne il più possibile quando gli alleati sono decenti). Provatelo. Mi sento tuttavia di sconsigliarlo nelle partite dove sono presenti 3 o più tank pesanti per ovvissimi motivi.

Xin!

Shyvana

Un campione molto particolare, che infligge tanti (tanti danni) e che ha anche un bell’escape/aggancio in teamfights. Non è un tank, ma alla fine dei conti si comporta come tale, considerando che la sua abilità quasi onnipresente brucia i nemici che le si avvicinano, facendoli allontanare sempre. Può tornare molto utile al team. Se sperate di carriare da soli però, vi sbagliate di grosso.

La sola e l’unica.

Fizz

Difficile da giocare per i senza mani, Fizz Jungla è probabilmente la soluzione se riuscite a padroneggiarlo: altissimi danni, incredibili escape, ottimi agganci. Non è un tank, quindi zhonyatelo quando necessario. Ovviamente buildate full danni. Ovviamente.

Potrete carriare da soli, snowballando la botlane una volta feddati (e non solo quella) ma ripeto attenzione: non è facile da giocare.

Pesce Pesce Pesce!

Perché non hai incluso altri ruoli?

Spiego subito: se siete main ADC/SUPP abbandonate ogni speranza: in Solo q, è rarissimo trovare un support che non trolli o trollpiccki. Se invece andate di Support, l’adc sarà un ritardato e morirete sia voi che lui.

Midlaner avete qualche bella speranza sia con Akali, sia con Fizz. Se proprio amate i maghi, comprate Velkoz: non è un campione per senza mani (se vi gankano e non sapete usare lo stun siete fregati. Inutile il flash, inutile la barrier. Se sbagliate siete fritti), ma avrete un ulti che devasta il mondo. Full damage anche lui ovviamente. Magari bastone secolare.

Quali pick dovrei evitare? Dove? Perché? E’ colpa mia se perdo le ranked?

Se siete in Bronzo/Silver un motivo ci sarà. Ok, ci sono tantissime eccezioni, magari eravate Gold 5 e siete finiti in Bronzo 1 con le placement e va benissimo: salirete velocemente grazie ai tantissimi punti vittoria che vi daranno in caso di vincita.

Tuttavia, per tutti gli altri ho pessime notizie: la colpa è quasi esclusivamente vostra. <<“Ma tutta la squadra ha feddato male, il jungler non ha mai gankato”>>. Si, capita che il vostro team faccia pena, e non c’è modo di vincere in quei casi, ma guardate il vostro punteggio: siete morti 10 volte. La colpa è solo del team? No. E’ in gran parte anche vostra. Io generalmente, a prescindere dal ruolo che prendo, raramente riesco a morire più di 5 volte (dev’essere proprio raro).

Che lega sono? Scorsa Season Silver 1, questa Bronzo 2 e sto salendo velocemente. Faccio cagare. Ma probabilmente non quanto voi.

Inoltre:

BASTA CON LUX E BRAND SUPP: SONO MIDALER, NON SUPP. SE LI PICCKATE LA COLPA DELLA SCONFITTA E’ SOLO ED UNICAMENTE VOSTRA. Se vedete pick simili vincere in botlane, non è per il pick ma per la bravura (probabilmente sono smurf).