Vi voglio ripresentare questa mia guida, che ero stanco di mantenere non visibile sul sito. Speso la apprezziate nuovamente, considerando che beh, è ancora validissima!

Dopo la mia guida su come sbloccare il bootloader di OnePlus 2, vi presento una guida semplice e veloce per mandare il vostro telefono (che sia OnePlus o meno) in FastBoot Mode, detta anche Bootloader Mode, una modalità di “dialogo” profondo tra smartphone Android e PC.

Perché dovrei mandare il mio OnePlus 2 in Fastboot o Bootloader mode?

Può esservi utile per molteplici scopi, i principali sono il ROOT, la preparazione al flashing delle ROM, lo sblocco del bootloader, ma può essere utilizzata anche per scoprire alcune informazioni dal nostro smartphone, come ad esempio lo stato di sblocco ecc.

Come entro in Fastboot mode su OnePlus 2?

Esistono due metodi. Uno software e l’altro Hardware. Usate quello che preferite, non cambia nulla ai fini pratici.

OnePlus-One-bootloader mode
Un “vecchio” OnePlus One che si mostra nelle sue spoglie vesti di FastBoot Mode.

Metodo 1: Riavvio software

A) Configurate ADB in 15 secondi con questo tool (apritelo e date Sempre Y);

B) Installate i driver USB di OnePlus da qui;

C) Abilitate il Debug USB sul telefono andando su Impostazioni–>Info sul Telefono e premete 7 volte su Numero Build. Al settimo tocco riceverete il messaggio Adesso sei uno sviluppatore!. Adesso, nelle impostazioni, avrete una nuova voce, ovvero la voce Opzioni Sviluppatore. Entrateci e abilitate l’opzione Debug USB, seguite questa guida se non ci riuscite);

D) Aprite un prompt dei comandi sul PC (Start–>Accessori–>Prompt dei comandi) e scriveteci dentro, dopo aver collegato il telefono al PC tramite cavo USB:

adb reboot bootloader

adesso siete in fastboot mode!

Metodo 2: Riavvio hardware

Un metodo ancora più semplice del precedente.

A) Spegnete il telefono e aspettate 10 secondi;

B) Tenete premuti insieme i tasti Volume Su e Power, rilasciando power dopo che lo schermo di è acceso. Dopo qualche secondo, sarete in Bootloader Mode!