Sugli Archos purtroppo in passato mi sono soffermato davvero poco, e adesso che questa marca sta prendendo sempre più piede in Italia, soprattutto nei vari negozi d’elettronica, non potevo certo lasciarmela sfuggire. Inizio subito presentandovi una guida completa all’ottenimento dei permessi ROOT su Archos Neon 50E!

NOTA: La garanzia potrebbe saltare. Contattate il produttore per informazioni in merito.

1: Cosa ci serve per avere il ROOT su Archos Neon 50E?

  • Scaricate Vroot da qui (il programma che eseguirà il root);
  • Attivate il Debug USB sul telefono. Al solito, da Impostazioni Sviluppatore–>Debug USB;
  • Batteria almeno al 30%, in caso contrario non procedete.

2: Procediamo col ROOT!

Ci siamo, stiamo per ottenere i permessi ROOT su Archos Neon 50E. Seguite i passaggi senza saltarne nemmeno uno e non avrete problemi.

  • una volta scaricato Vroot, installatelo sul PC ed apritelo:

  • al di là della poco chiara interfaccia, il programma, se siete connessi ad internet, una volta che avrete premuto il pulsante ROOT eseguirà il root sul vostro smartphone Archos. Collegate quindi il telefono al PC, premete su ROOT e aspettate un paio di minuti. A fine procedimento ve lo segnalerà e potrete riavviare il telefono per poi verificare il funzionamento del ROOT!

Godetevi il ROOT e tutte le app che potete utilizzare con quest’ultimo, molte delle quali le ho pubblicate già da tempo sul sito. Alla prossima ragazzi!