Vi ricordate di LG G Flex 2? E’ lo smartphone che include un display di leggera flessibilità.

Poi LG ha pensato bene di creare un display DUAL-EDGE (doppio-bordo).

Ora, la casa coreana ha creato due modelli di display Plastic-OLED (P-OLED) di nome F6BA40″ e F6BA30″ dispongono di un substrato di vetro sottile arrivando fino ad un raggio di curvatura limitato a 75 mm.

LG P OLED!
Il display disteso.

La nuova tecnologia recentemente presentata da LG Chem utilizza un pannello di base plastica in grado di estendere il raggio di curvatura a ben 30 mm, dando la possibilità di realizzare dispositivi dalle forme mai viste prima, ed offrendo anche una maggior elasticità.

L’obiettivo principale di LG è stato quello di creare un pannello POLED veramente flessibile senza sacrificare luminanza, efficienza ed effetto CRI.

Si prevede che, entro il 2017, saranno sul mercato display arrotolabili/flessibili.