woman wearing tank top sitting by the window
Photo by Andrea Piacquadio on Pexels.com

Come navigare online in sicurezza

Internet fa ormai parte da anni della vita quotidiana di tutti, sia per lavoro, sia per studio oppure per svago.

Il tema della sicurezza sul web e di come navigare al riparo da potenziali rischi è, quindi, un tema molto dibattuto.

A prescindere dal tipo di sito e dal settore, diventano sempre più imprescindibili alcuni requisiti che preservino l’integrità delle pagine e tutelino la privacy degli utenti e i dati ricevuti e trasmessi.

Il primo passo per assicurarsi di navigare all’interno di un sito sicuro è quello di cercare, al suo interno, le pagine informative e/o di assistenza che assicurino la “navigazione sensibile” soprattutto nei casi di dati personali o legati a un conto PayPal o carte di credito.

É questo che occorre subito verificare quando ci si trova davanti a un e-commerce o un casinò online.

Per fare qualche esempio, Amazon informa di avvalersi di un servizio criptato (SSL) che garantisce l’affidabilità della piattaforma e così accade anche per ogni casinò AAMS, ovvero 100% legale e sicuro: nessun algoritmo potrà mai risalire al numero di conto o di carta di credito dei clienti e tutte le transazioni sono protette da programmi che oscurano i dati personali degli utenti evitando che le informazioni scambiate tra questi ultimi e i server appaiano leggibili da parte di terzi.

Da qui deriva l’importanza di verificare con attenzione se il sito su cui si naviga utilizza certificati SSL (Secure Sockets Locker), appositi certificati digitali con lo scopo di autenticare e cifrare ogni scambio di informazione.

Come rendersene conto? Basta osservare se, durante la navigazione, è avvenuto lo switch dal protocollo http a https verificandolo a livello di barra dell’URL nel browser: compare un’icona a forma di lucchetto e, in certi siti dai servizi Premium, la barra diventa verde per notificare il passaggio da un protocollo all’altro.

I siti che si dotano di questa tipologia di certificati assicurano agli utenti un servizio sicuro e non accessibile a terzi e li mettono al riparo da eventuali spiacevoli inconvenienti.

Il consiglio per chi naviga sul web è sempre quello di controllare il protocollo utilizzato dal sito prima di effettuare una registrazione o una transazione.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Sharkoon Rebel C70 RGB: Eleganza è la parola d’ordine!

Sharkoon presenta un altro case ATX, stavolta però, in grande stile: abbiamo infatti un lussuosissimo …

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Hey!

Usi un Adblock...ottimo. Ma gli Adblock costringono i siti a chiudere.

Senza pubblicità, il sito non esisterebbe. E tu non saresti qui.

Quindi, per favore, disattiva il tuo adblock (blocco pubblicità) per continuare :)
 
(Se non hai un adblocker ma vedi questo messaggio, ricarica la pagina per risolvere)