*GUIDA*: Permessi Root su LG G Flex 2!

Dopo avervi in passato presentato la guida al ROOT del primo LG G Flex, arriva adesso il turno del successore. La guida non è proprio recente, ma è aggiornata.

Il Nuovissimo G Flex 2 ha delle potenzialità uniche. E’ uno smartphone potente, molto potente, molto bello e molto…pieghevole. A che serve che si pieghi???? cos’è, una piadina?

Vediamo come ottenere il Root su LG F510L G Flex 2 (H955 ed altri).

Punto 1: Scarichiamo i file necessari

1) Scaricate i driver USB, il pacchetto Root e il setup di ADB da qui;

2) Assicuratevi che la batteria sia almeno al 40%.

Punto 2: Otteniamo i permessi ROOT su LG G Flex 2!

1) Aprite, con un doppio click sul PC, il file adb-setup-1.3.exe;

2) Sul telefono, andate su Impostazioni–>Info Telefono–>Informazioni Software e premete tante volte su “Numero build” fino a quando non vi spunterò “Adesso sei uno sviluppatore“; 

3) Collegate il telefono al PC tramite cavetto USB;

4) Ottenuto il privilegio di sviluppatore, andate su “Impostazioni sviluppatore” e abilitate la voce Debug USB; guardate il telefono, dovreste avere una richiesta di autenticazione, accettatela;

 5) Scaricate ed estraete sulla root del vostro disco rigido (quindi appena aprite C:) il file LG_Root. A questo punto, andate su C:–>Windows–>System32 e copiate il file cmd.exe nella stessa destinazione del file LG_Root. A questo punto, aprite il file cmd.exe appena copiato e digitate:

adb.exe devices

adb-devices

Se vi apparirà una scritta simile a quella sopra, potete continuare. In caso contrario, vi apparirà “Device offline” o qualcosa di simile. In questo caso, riconnettete il telefono, cambiate porta USB, riavviate il PC, provate un pò di tutto.  

Sullo stesso cmd.exe adesso scrivete:

adb.exe push busybox /data/local/tmp/ && adb.exe push lg_root.sh /data/local/tmp && adb.exe push UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp

Il risultato sarà simile al seguente:

4B2jmyp.png

6) Ottimo. Fino a qui ci siete arrivati :). Adesso manca solo il Download Mode. Per entrarci:

  • Spegnete il telefono e scollegatelo dal PC togliendo il cavetto;
  • Premete il pulsante VOLUME SU e nel frattempo connettete nuovamente il cavo;
  • Aspettate che il terminale sia riconosciuto da Windows e dal prompt dei comandi eseguite il file batch ports.bat.

Ecco cosa otterrete:

jbgfT1c.png

Prendete nota della porta assegnata a LGANDNETDIAG1 perche’ servira’ a breve (in questo caso è COM6).

7) Digitate quindi (sostituite a COM6 la vostra porta): 

Send_Command.exe .COM6

Al termine, digitate:

 

sh /data/local/tmp/lg_root.sh dummy 1 /data/local/tmp/UPDATE-SuperSU-v2.46.zip /data/local/tmp/busybox

Adesso riavviate il telefono e….sorpresa! Avrete i permessi ROOT 😉

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

*GUIDA*: ROOT e Recovery TWRP su Samsung Galaxy A10! (SM-A105F ed altri)

Andiamo con un’altra guida, una delle mie specialità sul modding Android. Vediamo stavolta un modello …

Kahramanmaraş escort Yozgat escort Giresun escort Elazığ escort Erzurum escort Zonguldak escort Sivas escort Kütahya escort Mardin escort Adıyaman escort Ordu escort Muğla escort Pamukova escort Görükle escort Sakarya mutlu son Antalya masaj