La mascotte del Kernel (Tux) seguita da alcune righe di codice.

Kernel Linux 5.10: Riepilogo completo delle novità!

Come al solito, ecco il riepilogo completo delle novità del Kernel Linux 5.10.

CPU:

  • Continuazione della presentazione di Intel Rocket Lake e dei primi lavori su Alder Lake. Ci sono anche i primi lavori intorno a Meteor Lake.
  • Supporto del processore IoT Ingenic MIPS X2000 / X2000E.
  • Il supporto per PowerPC 601 è stato ritirato come processore PowerPC a 32 bit originale. Nel frattempo IBM continua a portare il supporto POWER10 nel kernel Linux.
  • Emulazione SLDT / STR con UMIP per aiutare alcuni giochi Windows in esecuzione su Linux sotto Wine a non avere più problemi.
  • Una correzione per la gestione della frequenza della CPU AMD Zen 3 derivante da una soluzione nel 2012 per sovrascrivere la tabella ACPI _PSD sui processori AMD.
  • Supporto Perf per AMD Zen 3 insieme ad altre aggiunte perf per Linux.
  • Supporto sensore di temperatura AMD Zen 3.
  • Supporto AMD Zen 3 EDAC.
  • Supporto iniziale per NVIDIA Orin.
  • Prestazioni mremap molto più veloci su hardware ARM64.
  • Avvio iniziale di RISC-V tramite EFI.
  • KVM ha scelto la nuova MMU TDP che può essere d’aiuto soprattutto con VM molto grandi.
  • Xen corregge il supporto guest ARM quando si opera con KPTI (Kernel Page Table Isolation) per mitigare il Meltdown.
  • Supporto AMD SEV-ES per Secure Encrypted Virtualization “Encrypted State” (ES) per una migliore protezione delle macchine virtuali.
  • AMD Secure Nested Paging IOMMU in preparazione per il supporto SEV-SNP.
  • Coerenza della cache basata su hardware AMD SME.
  • Supporto Zhaoxin 7-Series Centaur.
  • utilizzo iniziale dell’istruzione Intel SERIALIZE.
  • L’estensione Arm Memory Tagging Extension e Pointer Authentication stanno lavorando per proteggere meglio il sistema con i nuovi SoC ARM64.
  • Una riscrittura delle mitigazioni Spectre di ARM con la rielaborazione di “Ghostbusters”.
  • Modifiche al bilanciamento SMT nello scheduler.
  • Varie altre modifiche al processore Intel / AMD.

GPU:

  • Supporto Tiger Lake HOBL per aiutare a prolungare la durata della batteria.
  • Continua il lavoro sul supporto Gen12 all’interno di Intel Rocket Lake.
  • Continua il lavoro sul supporto della serie AMD RDNA 2 / Radeon RX 6000 introdotto inizialmente in Linux 5.9.
  • Supporto display AMDGPU DC per GPU GCN 1.0 (Southern Islands).
  • Supporto per Raspberry Pi VC4.
  • Supporto per scheda grafica desktop Matrox G200 nel driver DRM Matrox.
  • Una correzione per una scarsa gestione dell’alimentazione con laptop AMD con grafica discreta Radoen.
  • Numerosi altri aggiornamenti DRM open source.

Storage:

  • XFS ora supporta i timestamp per l’anno 2486 anziché per l’anno 2038. XFS ora deprecerà il formato del file system V4 nel 2030. XFS ritirerà anche le vecchie modifiche di Irix nel 2025.
  • Ottimizzazione delle prestazioni di Fsync per Btrfs.
  • Miglioramenti a F2FS tra cui Garbage Collector Age Threshold, supporto di decompressione file più veloce, supporto NVMe ZNS, casefolding generico e altro ancora.
  • Un’opzione “volatile” per OverlayFS per ottenere prestazioni più veloci ma in cui le sincronizzazioni vengono omesse.
  • È stata aggiunta l’opzione di montaggio nosymfollow, simile a BSD, per migliorare la sicurezza del sistema. Il lavoro è stato condotto da Google come parte del loro impegno per ChromeOS.
  • EXT4 ora supporta commit veloci e prestazioni di overwite di file più veloci nelle modalità DIO / DAX.
  • Supporto client NFS per READ_PLUS che può aiutare a consentire prestazioni di lettura più veloci di file sparsi.
  • Una modalità DAX per FUSE per ottenere prestazioni più veloci principalmente per VirtIO-FS.
  • Miglioramenti RAID10 DISCARD.
  • Ibernazione e ripresa più rapide.

Altro hardware:

  • Continua il lavoro sul supporto USB4.
  • Protezione contro possibili attacchi DMA da parte di dispositivi PCI Express esterni.
  • Miglioramenti al touchpad Synaptics per laptop più recenti, principalmente dispositivi Lenovo.
  • Aggiunte Device Tree per Purism Librem 5 e altre schede ARM.
  • Supporto per la tastiera in alluminio wireless Matias sfruttando il driver hid-apple in modo che tutte le funzionalità ora funzionino.
  • Una riscrittura del driver audio Intel Haswell per l’hardware DSP audio Lynx Point / Wildcat Point.
  • Supporto dell’uscita audio per Intel DG1.
  • Il supporto di Creative SoundBlaster AE-7 è stato finalmente affrontato dalla comunità.
  • Il supporto per il controller di Nintendo Switch è stato aggiornato.

Altro:

  • Supporto per Amazon Nitro Enclaves e altri tipi di churn char / misc.
  • Molti aggiornamenti di staging.
  • Molti aggiornamenti del sottosistema di rete.
  • Atterraggio iniziale del rinnovamento atteso da tempo a printk ().
  • L’introduzione del driver virtuale Vidtv per il sottosistema multimediale.
  • Una nuova funzione static_call () per aiutare i casi in cui vengono utilizzate le Retpolines.

Via

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.