Home / Guide / Micro-USB A e Micro-USB B: ecco spiegata la differenza

Micro-USB A e Micro-USB B: ecco spiegata la differenza

Altra mia antica guida assolutamente da pubblicare. Godetevela! 😉

I connettori USB (Universal Serial Bus) sono ormai uno standard universale per connettere e trasferire dati tra i nostri dispositivi.

Esistono davvero tanti connettori, dagli USB (1.0, 2.0, 3.0 ecc.) ai mini USB e micro USB.

Il problema rimane uno: se ci troviamo davanti a dover scegliere (magari perché dobbiamo acquistare un nuovo prodotto, o perché ci serve un pezzo di ricambio) tra un connettore Micro-USB di tipo A e un Micro-USB di tipo B, come facciamo a capirne la differenza?

Ebbene, vi mostro un immagine che vi chiarirà COMPLETAMENTE le idee:

micro-usb-a-e-b-differenza
Due connettori, microA a sinistra e microB a destra.

Due connettori, microA a sinistra e microB a destra

Come potete notare, l’unica differenza risiede nella forma del box metallico circostante: nel Micro-USB A è di forma rettangolare, mentre nel Micro-USB B è un rettangolo con due lati tagliati.

Spero di essere stato il più chiaro possibile 🙂

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Lenovo Vibe Z2 pro (K920): Incredibile ma vero, arriva Android 9.0 Pie!

Per chi mi segue da molto tempo, saprà bene che non mi “occupo” solo ed …