Home / News / Quali sono i migliori investimenti da eseguire online?

Quali sono i migliori investimenti da eseguire online?

Quali sono i migliori investimenti che possono essere portati a termine in rete? Una domanda che nasce da un fatto inconfutabile e del quale ormai nessuno si sorprende più: anche il mondo degli investimenti si è spostato sul web ed i piccoli investitori, quelli che puntano i propri risparmi sperando di vederli crescere e che un tempo lo facevano magari rivolgendosi ad una banca, oggi prediligono di gran lunga questo approccio.
Una strada che passa inevitabilmente dalla rete e che richiede quindi il supporto di tecnologie multimediali oltre che una certa dimestichezza con tutto quello che è web. Uno strumento per certi versi anche pericoloso sotto tanti punti di vita: primo, per attitudine ed approccio.

Cosa valutare prima di iniziare

Si è sufficientemente sicuri di quello che si sta facendo, quindi si conosce la materia e ci si sente pronti a fare tutto in totale autonomia senza il sostegno di figure specifiche? Secondo, si è in grado di scegliere una piattaforma sicura, sia come filosofia che come tecnologia? Un sito di questo genere dovrà, parlando di aspetti squisitamente tecnici, avere un protocollo https ad esempio e garantire elevati standard di sicurezza.
Tanti aspetti che devono essere valutati in modo approfondito prima di iniziare ad investire utilizzando la rete. Detto ciò e passando ad uno step successivo, andiamo a vedere quali sono i migliori investimenti della rete, quelli che presentano un approccio multimediale e che rientrano nella macro area del trading online.
Di base chi opera in rete ha un profilo di investitore particolare, orientato sul breve termine e disposto anche a prendere rischi di un certo tipo.

Il concetto di trading in rete

Non si parla quindi di essere uno che pensa prima di tutto a non prenderle, di quelli che puntano su oro o titoli di Stato più che altro per non perdere il capitale e assicurandosi guadagni molto bassi nel lungo periodo.
Il concetto di trading online segue dinamiche un po’ differenti ed implica oggi la presenza di asset anche del tutto particolari: sul web c’è chi investe sulle materie prima note ma anche su grano, frumento, cannabis intesa come pianta. C’è chi usa la rete per investire in Borsa e chi per scambiare valute estere. C’è poi chi punta sulle criptovalute, forse gli strumenti che più di tutti gli altri rappresentano l’esplosione dei prodotti da investimento multimediali.
Un universo composito e ricco all’interno del quale è possibile trovare asset di ogni genere e quindi soddisfazione alle esigenze di ciascun singolo investitore: qualsiasi queste dovessero essere.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

ZFS On Linux 0.8.3 arriva con diversi fix!

Anche se Torvalds vi ha largamente sconsigliato l’uso di ZFS su Linux per ragioni di …