Home / Guide / Disattivare Windows Defender su Windows 10 Build 1803!
Il logo di Windows Defender.

Disattivare Windows Defender su Windows 10 Build 1803!

Ad Aprile 2018, Microsoft ha fatto un ulteriore regalino alla propria utenza, rilasciando una nuova versione di Windows chiamata build 1803. La build, contenente diverse novità, porta con sé purtroppo anche una sgradita sorpresa: un Windows Defender (o Windows Defender Security Center se volete chiamarlo così) che difficilmente si disattiverà.

Nelle ultime build di Windows, Windows Defender poteva essere disattivato attraverso applicazioni terze, come illustrato in qualche mia guida precedente, ma adesso i vecchi programmi non funzionano più.

Come disattivare Windows Defender su Windows 10 Build 1803 di Aprile 2018!

Al solito, per ogni novità negativa ne esiste anche una positiva. Esiste un programmino (o per meglio dire, un file .reg eseguibile) che permette di disattivare istantaneamente Windows Defender, senza dover effettuare particolari o complicate operazioni: basta cliccare due volte sul file per rendere effettive le modifiche.

Per disattivare Windows Defender su Windows 10 Build 1803:

  • Scaricate il disattivatore di Windows Defender da qui;
  • una volta scaricato estraete il contenuto dell’archivio in una cartella qualsiasi del PC, magari sul Desktop;
  • cliccate due volte sul file di nome Disattiva_Windows_Defender_in_Windows_10_Aprile_2018_Update.reg e si aprirà la seguente schermata:
Il tool di disattivazione Windows Defender.
  • cliccate su Si sulla finestra che compare e dopo meno di un secondo avrete Windows Defender disattivato. Nel caso così non fosse, riavviate il computer e lo disattiverete senza problemi.

Perché dovrei disattivare Windows Defender?

Purtroppo Windows Defender, così come qualsiasi altro antivirus, quando scansione file commette degli errori, a volte molto stupidi e particolarmente banali, riconoscendo come malware file assolutamente sicuri, i cosiddetti falsi positivi. Per questa motivazione, molti hanno il bisogno di disattivarlo immediatamente, pena l’impossibilità di utilizzare moltissimi programmi o applicazioni…per errori insensati.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Come installare Adobe Premiere CC 2018, LightRoom e tutti i programmi Adobe subito e gratuitamente!

Ok questo è speciale, un po’ diverso da ciò che pubblico di solito (anche se …