Il Play Store è uno di quegli Store in cui si può trovare davvero di tutto: da app costruite e progettate da gran professionisti, anche a pagamento e in continuo aggiornamento, alle app a pagamento…..create dai meno esperti, solo per racimolare qualcosa, se non direttamente dai “furbetti“. Grazie a google però abbiamo come farci rimborsare i soldi spesi male, vediamo come!

Ti rimborso, non ti rimborso

Google ha pensato proprio a tutto. Tra i menù delle segnalazioni e persino nelle icone delle app possiamo trovare apposite voci per richiedere un bel rimborso:

Rimborso play store
Una procedura molto più che semplice!

A me quell’icona non spunta..

L’icona Rimborso in questione è disponibile solo per alcuni minuti dopo l’installazione dell’app, in teoria un quarto d’ora, ma i tempi vanno variando di anno in anno. Se non avete quella scritta, entro due giorni dovete andare sul Play Store (preferibilmente da PC), cliccare sull’icona a forma di ingranaggio e andare su I miei ordini:

richiedere rimborso play store
Avete problemi con le app? Fatevi rimborsare.

cliccate sui puntini laterali e selezionate Segnala un problema. Fatto ciò verrete catapultati in questa schermata:

richiesta rimborso play store
Rimborso per tutto e per tutti. Ma limitatamente.

selezionate il vostro motivo, magari aggiungendo una bella e completa descrizione e date Invia.

Entro qualche giorno riceverete, se siete dalla parte giusta, il vostro rimborso.