Andare oltre i 60FPS, su 60Hertz, è inutile?

Vi presento un articoletto tecnico (ma nemmeno troppo | direi decisamente poco per i miei standard) che mi colpisce un po’ sul personale.

Vedo (e sento) infinite volte, persone convinte che avere più di 60FPS, su un monitor da 60Hertz, sia meglio.

Vedo e sento persone che mettono 144 o 200 e passa FPS su monitor da 60 Hertz.

Vedo e sento persone che dicono che non non è vero che bloccare gli FPS a 60 su 60Hertz sia giusto. E lì mi si rizzano i peli. Ma partiamo dalle basi.

Cosa significa 60 Hertz?

60 Hertz è la frequenza con cui si aggiorna ciò che vedete sullo schermo, ciò che, con la corrente elettrica fornita, lo schermo vi mostra.

Ovvero, in 1 secondo, lo schermo si aggiornerà 60 volte (59/60 +-).

Cosa significa 60 FPS?

Gli FPS, ovvero le immagini al secondo, non sono altro che il numero di immagini che vengono generate dalla vostra scheda video (teoricamente, anche una CPU può crearli, ma è uno scenario estremamente atipico e illogico, almeno attualmente) in 1 secondo.

60 FPS significa che, in 1 secondo, sul vostro schermo vengono mandate 60 immagini.

Se ho un monitor a 60Hertz, devo bloccare gli FPS a 60?

Nel 95% dei casi, si, dovete farlo. Lo schermo si aggiorna 60 volte al secondo, e la scheda video in 1 secondo manda 60 immagini (60fps).

Ergo, mandare oltre 60 FPS, è uno spreco di corrente/GPU/CPU e via dicendo (oltre ad essere stupido). Il VSync di NVIDIA ed il FREESYNC di AMD servono proprio a questo, ad allineare FPS ed Hertz.

Ma ci sono delle eccezioni.

Dovreste non bloccare gli FPS a 60 nel seguente caso:

  • Giocate a giochi competitivi (sparatutto, MOBA ecc.) dove ogni frame conta. In quei casi, soprattutto se la scheda video regge a malapena il framerate, è meglio sbloccare gli FPS a poco oltre 60. Questo perché, in alcuni giochi (alcuni driver/alcune schede video/alcuni programmi) i frame vengono prima elaborati e poi inviati, ergo se li sbloccate, potreste notare una fluidità leggermente superiore (ridurrete probabilmente l’input lag, ma non certo il lag visivo. 60 Hertz sono e 60 restano)

Cos’è l’Input Lag?

L’input lag è la differenza di tempo che passa tra il momento in cui premete un tasto ed il momento in cui questo tasto viene proiettato/attuato sullo schermo.

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Fable TLC: Configurazione Xpadder aggiornata!

Partiamo da una storiella, tratta dalla vita reale (forse): c’era un ragazzo, che un tempo …