Come Aggiornare a Windows 11 su hardware non supportato!

Finalmente, dopo decine e decine di tentativi in maniera sempre diversa (ed una più creativa dell’altra), ho trovato il modo (navigando tra trilioni di guide in inglese tutte uguali, copiate tra loro e praticamente inutili a questo scopo) di aggiornare a Windows 11 un PC a Windows 10 senza dover reinstallare tutto da 0.

In pratica, aggiornando Windows 10 a Windows 11 su hardware non supportato e senza chip TPM, senza perdere dati e senza dover formattare, tramite un comunissimo aggiornamento di Windows Update.

Come Aggiornare a Windows 11 su hardware non supportato!

Il metodo è infinitamente semplice (almeno per me).

Non dovete fare altro che:

  • Andate su questo sito;
  • selezionate la versione di Windows 11 che volete installare (io, ho scelto la build 22000.176, quindi questa);
  • selezionate la lingua (ita, en ecc) e l’edizione di Windows 11 che volete installare (home, pro ecc.) e procedete:
  • per finire, premete su Crea pacchetto da scaricare e verrà scaricato un pacchetto zip con alcuni file. Estraetene il contenuto in una cartella sul desktop e fate doppio click sul file uup_download_windows.cmd. Si aprirà un terminale ed inizierà a scaricare vari pacchetti di aggiornamento per comporre una ISO di Windows 11 aggiornata;
  • a questo punto, scaricate appraiser.dll da qui ed estraetene il contenuto sul desktop;
  • una volta terminato il processo del terminale, premete “o” per uscire (ci vorrà almeno mezz’ora, se non di più prima che finisca, fatevi un té) ed avrete un file di nome simile 22000.176.210825-1709.CO_RELEASE_SVC_PROD2_CLIENTMULTI_X64FRE_IT-IT.ISO. Aprite il file ed estraetene tutto il contenuto in una cartella sul desktop;
  • ora, in questi file estratti, entrate dentro la cartella sources ed incollateci dentro il file appraiser.dll scaricato prima. Sostituite quindi, quello già presente all’interno;
  • ci siamo: non vi resta che fare doppio click sul file setup.exe e partirà l’installazione/aggiornamento a Windows 11!

Grazie a questo metodo inoltre, bypasserete il controllo TPM 2.0.

Potrete quindi installare/aggiornare a Windows 11 su qualsiasi PC, anche molto vecchio e non supportato!

Riguardo a: Salvo Cirmi (Tux1)

Un pinguino intraprendente che dopo diversi anni di "servizio" online (e soprattutto delle guide) ha acquisito conoscenze non di poco conto sui settori Android, Linux e Windows. Le mie specialità sono il modding e le review. Nel tempo libero (che è raro trovare) suono il piano, mi diverto effettuando modding e provando distribuzioni Linux, BSD ed altre.

Guarda anche..

Risolvere MSVCR100.DLL mancante!

Su tanti giochi potrebbero mancare alcuni file. Vi ricordo ad esempio una guida precedente: Risolvere …